Massimo Bambini, sindaco di San Lorenzo Nuovo

SAN LORENZO NUOVO – Mercoledì 28 marzo 2018 il Consiglio Comunale di San Lorenzo Nuovo, con 9 voti favorevoli e due contrari ha approvato le tariffe, il documento di programmazione ed il bilancio finanziario relativo all’esercizio 2018.

“Quello approvato – dice il Sindaco di San Lorenzo Nuovo, Massimo Bambini – oggi è il quinto bilancio preventivo predisposto dall’attuale Amministrazione e, nonostante qualche “cassandra” che già dal primo anno ci dava in grossa difficoltà (tanto per usare un eufemismo) ma soprattutto nonostante il protrarsi di una crisi globale di proporzioni inaudite, per il quinto anno di fila non ci saranno aumenti delle tariffe; anzi è addirittura prevista una riduzione delle tariffe TARI per la grande maggioranza delle utenze – grazie alla bontà della raccolta effettuata negli ultimi mesi dai cittadini e all’ampliamento alle campagne del porta a porta – e, dal prossimo anno scolastico, dei ticket per la mensa scolastica a partire dalla seconda fascia di reddito.

Confermata la gestione diretta delle pubbliche affissioni così come l’esenzione COSAP per chi effettua lavori finalizzati a ripristinare l’agibilità delle abitazioni in seguito al sisma dell’Alta Tuscia del 30 maggio 2016 e per coloro che faranno interventi di messa a norma antisismica; l’unica variazione riguarda i parcheggi al lago per i quali è previsto un aumento per la prima ora di parcheggio, aumento che non incide comunque sui residenti per i quali è confermata la gratuità del servizio.

Lo scuolabus essendo ritenuto un servizio necessario a garantire il diritto allo studio rimane gratuito così come grazie alla disponibilità dei volontari rimane gratuito il servizio di supporto didattico agli studenti più bisognosi.

E’ confermata l’assistenza scolastica agli studenti con problemi di comunicazione/relazionali oltre a quella rivolta alle persone ed alle famiglie disagiate. Continuerà ad essere fornito il supporto logistico ed economico alle variegate realtà associative locali, ivi comprese quelle sportive, nonché alle varie iniziative culturali, sociali, ludiche ricreative che nascono e si sviluppano nel territorio.

Nel campo del diritto allo studio viene confermato il massimo supporto logistico alle scuole di ogni ordine e grado; sono confermate le borse di studio per i licenziati dalla terza media e per quelli delle Scuole superiori con profitto così come è garantita l’apertura della biblioteca anche per il 2018.

Per quanto riguarda la sicurezza del territorio sono state stanziate risorse per la videosorveglianza.

Nell’ambito della cultura/turismo è prevista l’organizzazione della prima edizione di Tuscia Comics a favore degli amanti del mondo dei fumetti e dei cartoons nonché una serie di conferenze nel settore dell’archeologia e dei ben culturali.

Sempre per quanto riguarda il turismo è previsto un bando per l’assegnazione degli spazi al lago e l’attivazione strutturale di un Punto turistico presso la sede della Consulta, peraltro totalmente rimessa a nuovo.

Per quanto riguarda i lavori pubblici in attesa che vedano a regime i finanziamenti per la Chiesa di San Giovanni in Valdilago (800.000 euro), per Arte sui Cammini (150.000), per le compostiere di comunità (700.000 euro alla Comunità Montana a favore dei comuni che ne fanno parte), per il rifacimento dei campi da tennis (88.000 euro) sono previste con le somme inserite in bilancio la manutenzione straordinaria dei giardini pubblici, della strada della Bomba con sistemazione della banchina e dell’impianto di pubblica illuminazione e di alcuni ulteriori lotti del cimitero.

Nella sezione strategica del DUP sono inoltre stati inseriti alcuni interventi quali l’adeguamento alle attuali norme antisismiche degli edifici scolastici, la realizzazione del marciapiede di collegamento tra Cassia e lungolago e sistemazione di quello tra Campo sportivo e centro storico, la messa in sicurezza della strada di collegamento tra Cimitero Eroi e Piazza Nuova e della Via Francigena lato Vignolo e la sistemazione delle strade rurali.
Nonostante un bilancio asciutto ma essenziale, anche per il 2018 riusciremo a coprire tutte le esigenze della comunità – conclude il Sindaco di San Lorenzo Nuovo Massimo Bambini – con qualche importante novità come Tuscia Comics, e lo faremo riuscendo anche a diminuire l’imposizione tributaria complessiva. Ancora una volta devo ringraziare per questi risultati una squadra di amministratori locali compatta, coesa e preparata in ogni settore e di dipendenti, pochi ma efficienti, che hanno confermato disponibilità, impegno e brillanti capacità organizzative.

Commenta con il tuo account Facebook