REGIONE – “Con l’annuncio, l’ennesimo, di uscita della sanità laziale dal commissariamento, Zingaretti scalda i motori per la campagna elettorale. Non sappiamo ancora se per un secondo mandato nella Regione Lazio o se per uno scranno a Montecitorio.

La data per dire addio al commissariamento ancora non c’è, ma siamo fiduciosi. Del resto in questi quattro anni ha promesso un’infinità di volte di abbattere le liste d’attesa, di stabilizzare i precari della sanità e di fare migliaia e migliaia di assunzioni. Stiamo ancora aspettando”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Daniele Sabatini.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email