VITERBO – “Tre rapine nel giro di 5 giorni. Troppe e in varie zone della città, sia periferiche che centrali”. La consigliera comunale Antonella Sberna (foto) torna a ribadire l’urgenza di affrontare la questione sicurezza a Viterbo.

 

“Già in occasione del primo episodio criminoso, perpetrato in via Pertini, avevo presentato la questione in Consiglio comunale lo scorso giovedì 10 dicembre. Da allora abbiamo dovuto registrare un’altra rapina al Country ai Cappuccini e, appena ieri sera, a un Western Union in una traversa di via Cairoli”.

 

“La risposta delle Forze dell’ordine è sempre immediata e puntuale e a loro va il nostro ringraziamento. Ciò non toglie però che tra i cittadini il livello di insicurezza percepito sia in crescente aumento. Per tale motivo ribadisco la richiesta all’Amministrazione comunale di installare telecamere ad alta definizione che coprano le aree più a rischio ed annuncio la presentazione di una mozione da discutere in Consiglio Comunale speriamo prima che si verifichi un altro episodio di tale natura” conclude Antonella Sberna.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email