VITERBO – “Esprimiamo soddisfazione per il risultato ottenuto a seguito dell’incontro tra il Comune di Viterbo e la direzione scolastica della scuola media Egidi. Alla fine ha prevalso il buon senso e grazie anche all’impegno della direttrice Loretta Bucciotti e delle famiglie coinvolte, che hanno portato avanti questa battaglia in maniera sana e nel rispetto delle istituzioni, la classe a indirizzo musicale, inizialmente “soppressa”, il prossimo anno partirà regolarmente.

 

La vicenda, che avevamo sollevato nei giorni scorsi, ha sicuramente avuto un risvolto positivo sia per gli studenti, che avevano superato con merito la prova selettiva, sia per le loro famiglie, che non saranno costrette ad accompagnare i propri figli in una scuola di un altro quartiere e non incorreranno così nei disagi che ciò avrebbe comportato.

 

Auspichiamo però, che il problema degli spazi per la nona classe a indirizzo musicale non si ripresenti anche il prossimo anno e che l’amministrazione Michelini non trasformi in “straordinario” ciò che, attraverso un’accurata pianificazione, risulta invece essere del tutto ordinario e a garanzia di una formazione programmata e continuativa”. Lo dichiara in una nota il capogruppo NCD in Regione Lazio Daniele Sabatini (foto).

Commenta con il tuo account Facebook