Bastari, Tosoni e Sacripanti

ROMA – Con l’entrata in vigore della Legge n.168/2017 specifica per le amministrazioni separate beni di uso civico ed Università Agrarie, venerdì 26 gennaio si è svolto a Roma un seminario in materia di domini collettivi presso l’aula dei gruppi parlamentari alla Camera dei Deputati.

All’importante incontro di studio ha partecipato anche l’Università Agraria di Tarquinia, con una delegazione, composta dal Vicepresidente Alberto Tosoni e dai Consiglieri Gianfranco Bastari e Alessandro Sacripanti. Al seminario organizzato sotto l’egida della Lega delle autonomie locali, l’Arual “Associazione regionale università agrarie del Lazio e della Consulta nazionale delle proprietà collettive, erano presenti gli amministratori di enti locali intervenuti da diverse regioni. Parole di soddisfazione sono state espresse dagli amministratori dell’ente di Tarquinia – “E’ stato un seminario molto interessante che ci ha dato la possibilità di avere maggiore conoscenza sulla nuova norma in materia di domini collettivi. Abbiamo ascoltato con attenzione le relazioni del Vicepresidente della Consulta nazionale delle proprietà collettive Marcello Marian, poi del Prof. Vincenzo Cerulli Irelli Ordinario di diritto amministrativo all’Università La Sapienza, e a seguire degli Onorevoli Emiliano Minnucci e Oreste Pastorelli che sono gli autori della nuova legge, che probabilmente con un percorso di nuova forma giuridica andrà a rinnovare in futuro anche la nostra Università Agraria.

Con l’occasione – sottolineano il Vicepresidente Tosoni e i Consiglieri Bastari e Sacripanti – abbiamo portato i saluti del Presidente Sergio Borzacchi ai relatori, mettendo al corrente i parlamentari presenti di alcune situazioni locali da affrontare per un produttivo proseguimento dell’attività amministrativa dell’Università Agraria di Tarquinia”.

Commenta con il tuo account Facebook