ROMA – “In relazione all’incidente, che il 31 luglio ha visto coinvolto, vicino Roma, un bus modello Breda della Cotral e nel quale è rimasto coinvolto, con serie conseguenze un bambino di tre mesi che è finito sbalzato sull’asfalto, salvandosi, miracolosamente, auspichiamo che le competenti autorità inquirenti, Carabinieri e Procura possano fare finalmente luce sulla corretta applicazione dell’articolo 172 del codice della strada ai mezzi pubblici regionali Cotral ,sia per quanto riguarda i sistemi di ritenuta per adulti e minori e soprattutto riguardo la possibilità di trasportare persone in piedi su tratte extraurbane e/o autostradali anche perché su questo punto esiste anche un parere della polizia stradale di Viterbo e una interrogazione all’ assessorato ai trasporti della Regione Lazio”.

Micaela Quintavalle
Segretario Generale Nazionale Cambia-Menti M410

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email