TARQUINIA – «A nome mio e dell’Amministrazione Comunale di Tarquinia esprimo solidarietà e vicinanza al primo cittadino di Cerveteri Alessio Pascucci. Dopo gli episodi analoghi accaduti ai colleghi di Tolfa e Ladispoli, purtroppo siamo ancora una volta costretti a commentare queste becere azioni». Lo afferma il sindaco Mauro Mazzola (foto). «Un atto ingiustificabile che va condannato con forza. – prosegue il primo cittadino – Quanto è successo a Pascucci è una riprova delle difficoltà e dei rischi che gli amministratori corrono quotidianamente nello svolgere il loro operato».

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email