Una mozione per promuovere la candidatura Città di Tarquinia al Premio “Città italiana dei Giovani 2022”. A proporla e promuoverla sono i consiglieri comunali Manuel Catini (Obiettivo Comune) e Arianna Centini (Movimento Civico).

L’iniziativa – spiegano i Consiglieri Comunali Manuel Catini e Arianna Centini – parte dal Consiglio Nazionale dei Giovani che, quale organo consultivo del governo cui è demandata la rappresentanza dei giovani nella interlocuzione con le istituzioni per ogni confronto sulle politiche che riguardano il mondo giovanile, istituito con la legge n. 145/2018 – promuove, in collaborazione con il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale e l’Agenzia Nazionale per i Giovani, il “Premio Città italiana dei Giovani” anche per l’anno 2022. La scadenza per la presentazione della domanda è fissata al 30 novembre 2021.

“L’energia dei giovani è essenziale per dare un nuovo impulso allo sviluppo delle città: patrimonio inestimabile del nostro Paese. La creatività e l’innovazione che il dialogo tra giovani, associazioni e amministrazioni può mettere in campo rappresenta una linfa vitale preziosa per i territori. – affermano Manuel Catini e Arianna Centini- In questa fase di ricostruzione, dare priorità ai giovani è una scelta necessaria, che passa attraverso il ripensamento dei luoghi e dei servizi delle città, affinché possano offrire alle nuove generazioni maggiori opportunità”. Nel passato i giovani sono stati al centro della vita amministrativa della città. “La Città di Tarquinia ha già avuto esperienze di coinvolgimento dei giovani alla vita pubblica tramite lo strumento del “Consiglio Comunale dei Giovani” negli anni 2009-2012. – proseguono- Inoltre sono presenti diverse strutture che favoriscono già il coinvolgimento dei giovani e la loro crescita, uno su tutti il CAG (Centro di aggregazione Giovanile). La partecipazione al Premio “Città italiana dei Giovani 2022” porterebbe tanti ragazzi, che poi saranno i futuri amministratori, ad essere coinvolti in maniera attiva nella costruzione di percorsi ed iniziative a favore della città”.

 

Articolo precedenteMontefiascone. Conclusa la celebrazione dei Defunti con una Santa Messa
Articolo successivoSanità, Panunzi (Pd): “Bene la proroga dei contratti covid al 31 dicembre 2022”