TARQUINIA – “Ringraziando tutti coloro che mi stimano, i quali in quest’ultimo periodo hanno sollecitato insistentemente un mio impegno diretto nell’Amministrazione della Città, intendo annunciare personalmente la mia candidatura a Sindaco del Comune di TARQUINIA per le prossime elezioni amministrative con una lista civica indipendente.

Devo confessare la grande preoccupazione per la gravosità dell’eventuale impegno amministrativo (per il quale mi rimetto al giudizio dei miei concittadini) con quello imprenditoriale, dal quale dipendono numerose altre famiglie.

Tenterò di conciliare le due cose e di evitare qualsiasi conflitto di interessi, comunque oggettivamente insussistente al di là di possibili polemiche strumentali.

La mia candidatura non è contro qualcuno, ma semplicemente a favore di qualcosa, che nel libro dei sogni o piuttosto delle speranze assomiglia ad una sorta di rinascimento Tarquiniese.

In tale prospettiva e senza alcun fine personalistico, ho deciso di assumermi una responsabilità tanto imprevista quanto impegnativa. Si parla sempre di Società Civile, silenziosamente critica e difficilmente identificabile, che, però, demanda sempre ad altri la cura dei propri interessi, salvo lamentarsene ogni volta.

Proprio per poter rappresentare in ambito locale questa Società Civile ho ritenuto opportuno impegnarmi personalmente, superando le iniziali preoccupazioni familiari ed aziendali e ringraziando ancora una volta gli
“amici”, in qualche modo corresponsabili di questa scelta e tutti coloro che vorranno accoglierla favorevolmente.

Ci sarà tempo e modo di illustrare un programma amministrativo di tipo realistico con finalità di sviluppo economico sostenibile e condiviso, che sarà il frutto anche dei suggerimenti di tutti i cittadini in uno spirito di collegialità permanente. Grazie e a presto”.

Pietro Mencarini


“La candidatura a sindaco di Tarquinia di Pietro Mencarini va nella direzione giusta per riportare il centrodestra unito alla guida della città. E’ una figura che presenta le caratteristiche che riteniamo necessarie al fine di restituire ai cittadini un buon governo dopo gli anni della pessima gestione targata Mazzola”.

E’ quanto dichiarano il consigliere regionale del Lazio, Daniele Sabatini, e il consigliere comunale Giulio Marini.

“Pietro Mencarini – aggiungono – è l’uomo che cercavamo, che Tarquinia voleva: il manager che, siamo certi, saprà riversare nell’amministrazione le capacità imprenditoriali che gli hanno consentito di fare grandi le proprie aziende. Avulso dal politichese e da personalismi, Mencarini saprà essere uomo di sintesi valorizzando le migliori energie per il bene di Tarquinia. Una vera e propria occasione di riscatto per i tarquinesi che meritano un’amministrazione capace, responsabile e attenta alle reali esigenze del territorio”.


“La scelta di Pietro Mencarini, affermato imprenditore ma anche uomo vicino all’associazionismo e molto stimato nella sua città, di mettersi a disposizione per le prossime amministrative di Tarquinia può essere il punto di partenza per aprire un ciclo positivo del centrodestra nella provincia di Viterbo. Conosco Mencarini da tempo, l’ho incontrato anche nei giorni scorsi, e ne apprezzo le qualità che gli hanno consentito il successo nel settore imprenditoriale e negli importanti ruoli che ha ricoperto in città, anche a servizio dei suoi concittadini. Mi auguro che gli esponenti locali del centrodestra possano ritrovarsi intorno a questa candidatura e costruire insieme un percorso che parta proprio da Tarquinia e prosegua in vista delle amministrative di Viterbo e delle elezioni regionali del prossimo anno”. Lo dichiara il sen. Maurizio Gasparri (FI).


“Il Coordinamento Provinciale Forza Italia di Viterbo ha accolto con entusiasmo la discesa in campo di Pietro Mencarini, quale candidato sindaco di Tarquinia.

Pietro Mencarini rappresenta una delle migliori figure provenienti dalla società civile e dell’imprenditoria tarquiniese. Oltre che sotto l’aspetto squisitamente imprenditoriale, si è avuto già modo di apprezzare la preparazione e le capacità organizzative, manageriali e professionali di Pietro Mencarini quando quest’ultimo ricopriva la carica di Presidente della BCC della Tuscia. La sua candidatura, pur svincolata da logiche di partito, si presenta come una proposta sulla quale far convergere tutti i movimenti e partiti a vocazione moderata, ma soprattutto ci auspichiamo che possa raccogliere un consenso popolare condiviso sia da destra che da sinistra.

A questa candidatura il Coordinamento Provinciale di Forza Italia, per voce del suo coordinatore Dario Bacocco, assicura sin da subito il pieno sostegno e la massima collaborazione per l’auspicata vittoria finale. Siamo fiduciosi che la figura di Pietro Mencarini, dopo un decennio di oblio dovuto alle amministrazioni di sinistra, possa far tornare Tarquinia al rango che le compete, facendola tornare ad essere protagonista nei settori della cultura, del turismo e dell’economia agricola ed industriale. Formuliamo a Pietro Mencarini un grande in bocca a lupo, sperando che, anche con il nostro pieno sostegno, il 12 giugno 2017 possa sedere sullo scranno più alto del Comune di Tarquinia”.

Dario Bacocco
Coordinamento provinciale Forza Italia Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email