TARQUINIA – L’Amministrazione Comunale plaude alla Polizia Locale. I vigili urbani, in collaborazione con la polizia di stato, sono intervenuti per arrestare un ventenne di origini slave, accusato di aver estorto 200 euro a un commerciante del centro storico di Tarquinia.

«La Polizia Locale rappresenta un importante punto di riferimento per i cittadini, nel controllo del territorio. – sottolinea l’Amministrazione – Questa azione di contrasto alla microcriminalità ne è un esempio».