REGIONE – “Tordo bottaccio e sassello, anche nel Lazio caccia aperta fino al 31 gennaio. Il presidente Zingaretti ha firmato il decreto che modifica parzialmente il calendario venatorio e posticipa la chiusura della stagione di caccia per queste specie, inizialmente fissata al 20 gennaio, accogliendo la mia richiesta di adeguare il Lazio ad altre regioni limitrofe.

Mi ero fatto portavoce di questa esigenza, manifestata dalle associazioni venatorie del nostro territorio, e ringrazio l’assessore Hausmann per la sensibilità dimostrata. In questo modo, diamo una riposta attesa dai cacciatori del Lazio, scongiurando eventuali migrazioni dell’attività venatoria, con annessi introiti regionali, verso territori confinanti”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Daniele Sabatini.

Commenta con il tuo account Facebook