CELLENO – Celleno Lab è la nuova ludoteca e spazio laboratori che prenderà il via a Celleno il prossimo 26 gennaio 2015 presso il Palazzo della cultura. Celleno Lab, con il contributo della Regione Lazio – Assessorato alle Politiche Sociali, è il luogo di crescita e svago per tutti i bimbi delle materne e per gli studenti delle scuole primaria e secondaria inferiore.

 

Si realizzerà all’interno del Palazzo della Cultura a Celleno con tante attività:
– ludoteca
– pittura
– lettura e scrittura
– musica e movimento
– lingua inglese
– laboratorio ambientale
– teatro e racconti
– dibattiti ed intercultura.

 

Il laboratorio sarà destinato ai ragazzi della primaria e della secondaria inferiore il lunedì e giovedì dalle 15.30 alle 18.30 e ai bimbi da 3 a 5 anni il mercoledì, sempre dalle 15.30 alle 18.30. Il servizio prenderà il via il 26 gennaio prossimo con iscrizioni da presentare al Comune di Celleno entro il 17 gennaio 2015. Tutte le attività sono completamente gratuite. La modulistica verrà distribuita alle scuole in questi giorni, ma è disponibile anche sul sito del Comune e nella pagina Facebook Celleno Lab. Info e comunicazioni all’indirizzo mail: servizisociali@celleno.it

 

“Si tratta di un ottimo risultato quello ottenuto dall’ Amministrazione nell’ambito dei Servizi Sociali” – ha dichiarato il Sindaco di Celleno Marco Bianchi – “Al Comune di Celleno infatti sono stati finanziati entrambi i progetti presentati con il bando Bene in Comune promosso dalla Regione Lazio, Direzione Regionale “Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport”, che faceva riferimento alla promozione ed il sostegno dell’ invecchiamento attivo e a progetti di rilevante interesse sociale. Dopo i vari tagli e le stringenti linee guida a cui far fronte per la prestazione di servizi al cittadino, finalmente un po’ di respiro per poter valorizzare al meglio la nostra società, le proprie esigenze e fabbisogni, in questo caso dei nostri giovani concittadini.”

 

“Celleno Lab – ha dichiarato il ViceSindaco con delega ai Servizi Sociali Ylenia Proietti – si rivolge ai più piccoli in età scolare, come risposta ai genitori che lavorano, supporto ai nuclei familiari in difficoltà, ma anche e soprattutto per costruire opportunità di gioco, di socializzazione e di crescita per i bambini. Un vero e proprio laboratorio in cui i ragazzi potranno sperimentare attività ludiche, teatrali, artistiche, musicali, esperienze di giornalismo e il piacere della lettura…il tutto affiancato ad un laboratorio didattico di inglese ed un servizio di aiuto compiti che è sempre molto gradito dai genitori”.

 

“Per merito di questi due importanti progetti – ha concluso il Sindaco Bianchi – che sono finanziati in quota parte anche il Comune, la nostra piccola comunità potrà godere di grandi opportunità di socializzazione e ricollocare la persona al centro del dibattito sociale.Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno collaborato ai lavori contribuendone al buon esito”.

Commenta con il tuo account Facebook