«E’ stato approvato in Senato un emendamento presentato dai senatori della Lega volto a consentire in zona bianca lo svolgimento di feste popolari e manifestazioni all’aperto, anche con modalità itinerante, riconosciute di notevole interesse culturale ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004 n. 42.
L’approvazione dell’emendamento – comunica il Senatore Umberto Fusco (Lega) – consentirà il regolare trasporto della Macchina di S.Rosa per l’anno 2022, che altrimenti, dopo già due anni di assenza dalle vie della città, al pari delle altre feste popolari e manifestazioni culturali, non avrebbe potuto tenersi.
Lo scadere dello stato di emergenza il 31 marzo e l’avanzamento della copertura vaccinale, grazie alla norma appena introdotta, aprono finalmente alla possibilità di tornare a vedere sfilare per il centro della nostra città la Macchina di Santa Rosa, e a tenere vivo il mantenimento di tradizioni popolari fondamentali per la comunità viterbese.
L’organizzazione del trasporto della Macchina di Santa Rosa è senz’altro complessa, specialmente nel particolare momento che stiamo vivendo, ed è necessario sin da ora impegnarsi, ognuno secondo il proprio ruolo, affinché il 2022 possa vedere restituita ai viterbesi la serata più attesa dell’anno, da svolgersi in totale sicurezza e capace di richiamare l’attenzione dell’intero Paese».
Articolo precedentePrimo catalogo dipinti della pinacoteca del Museo di Acquapendente
Articolo successivoFoibe, celebrato oggi a Viterbo il Giorno del Ricordo