Dario Bacocco

 

VITERBO – “Nei giorni scorsi si è tenuta una conferenza stampa presso la Camera dei Deputati a cui hanno partecipato, tra gli altri, il Presidente del gruppo parlamentare di Forza Italia, Renato Brunetta ed i parlamentari Mara Carfagna, Paolo Russo, Elio Vito ed altri esponenti di partito. La Conferenza è stata convocata per lanciare un’iniziativa in risposta alla posizione assunta dal sindaco di Napoli, De Magistris, in occasione delle manifestazioni dell’11 marzo us. In particolare, è stato proposto un ordine del giorno da presentare in tutti comuni d’Italia a sostegno delle forze dell’ordine che quotidianamente lavorano per tutelare la nostra sicurezza, mettendo a rischio la loro incolumità.

Fermo restando la libertà di manifestare liberamente in proprio pensiero, cosi’ come sancito anche dalla nostra Costituzione, Forza Italia, come ogni cittadino responsabile, crede che una cosa sono le dimostrazioni del libero pensiero, altre cose sono le scene di guerriglia urbana, come quelle viste l’11 marzo a Napoli. In quest’ultima citta’ sedicenti “antifascisti” hanno messo a ferro e fuoco proprio quella città che ritenevano di dover in qualche modo tutelare, ma dove, invece, hanno provocato ingenti danni nel quartiere di Fuorigrotta, distruggendo vetrine e auto, recando gravi danni anche all’arredo urbano.

In quelle scene, però, non poteva sfuggire l’operato delle Forze dell’Ordine che, con sacrificio e straordinario senso del dovere, nel rispetto delle regole d’ingaggio non si sono risparmiati per tutelare il bene comune, i cittadini e lo Stato. Numerosi sono stati i tutori dell’ordine che, nei violenti scontri, sono risultati colpiti e feriti da una violenza cieca e gratuita che evidentemente ha superato i limiti della espressione della pur comprensibile contestazione per divenire vera e propria aggressione nei confronti degli uomini e delle donne della polizia e dei carabinieri; proprio a quegli uomini ed a quelle donne in divisa ogni cittadino deve non solo la propria incolumità, ma soprattutto il rispetto di quel dettato costituzionale che ad ognuno, nel rispetto altrui, deve garantire la libertà di espressione.

Forza Italia vuole lanciare un messaggio forte, affinchè la riconoscenza nei confronti delle forze dell’ordine vada esercitata anche con atti e prese di posizione concrete che diano il senso della gratitudine che si deve a chi mette a rischio la propria incolumità per difendere la nostra ed ancor di più i valori espressi dalla nostra Carta Costituzionale.

Forza Italia invita ogni Sindaco a mettere in campo iniziative che valorizzino il lavoro e l’esempio delle forze dell’ordine, ma soprattutto si rivolge al Presidente del Consiglio affinchè vengano formulati personalmente ai vertici locali dei Carabinieri e della Polizia di Stato un plauso per l’abnegazione ed il senso del dovere che gli uomini e le donne in divisa quotidianamente esprimono a tutela dei diritti costituzionalmente sanciti”.

Dario Bacocco
Coordinamento provinciale Forza Italia Viterbo

 

Commenta con il tuo account Facebook