“Sembrerebbe che un ragazzo gallesino per cercare di proteggere una sua coetanea sia rimasto gravemente ferito al volto da parte di una trave di cemento che ha ceduto, tanto che sono stati necessari i soccorsi del 118”.

Così Giampaolo Vaccari, Coordinatore Lega Gallese, che prosegue: “A lui facciamo i migliori auguri di pronta guarigione. Le domande che ci poniamo, però, sono molteplici, confidiamo che gli amministratori locali diano spiegazioni sull’accaduto e su eventuali responsabilità in capo all’amministrazione. Se i locali adibiti allo svolgimento di quella attività siano a norma di legge. Se l’attività fosse autorizzata, da chi e con quali modalità.

Confidiamo che si faccia luce su una brutta vicenda affinché quanto accaduto non si ripeta”.

Articolo precedenteGoverno, Marini (FI): “Oggi è il giorno del Centrodestra. Tajani agli Esteri garanzia per l’Europa”
Articolo successivoAcquapendente, Insieme per Cambiare: “L’Ecocompattatore non è una idea della Maggioranza”