REGIONE – “Quattro milioni di euro per il recupero e la messa in sicurezza dell’edilizia scolastica della Tuscia. A stanziarli, la Giunta del Presidente Nicola Zingaretti”. A renderlo noto è Riccardo Valentini (foto), Vice capogruppo del Partito Democratico al Consiglio regionale del Lazio.

 

I finanziamenti, che andranno direttamente ai comuni, fanno parte del “Programma straordinario di interventi”, approvato questa mattina, con il quale è stato deliberato uno stanziamento di oltre 76 milioni di euro per tutto il territorio regionale.

 

“Il provvedimento – spiega il Vice capogruppo del Pd – introduce inoltre novita’ nei criteri di assegnazione delle risorse. I fondi sono infatti cosi’ suddivisi: 37,5 milioni per i 15 Municipi di Roma; oltre 12,8 milioni per i 253 Comuni con popolazione scolastica tra 1 e 1.000 alunni; 8,2 milioni per i 15 Comuni con popolazione scolastica compresa tra 5 mila e 10 mila alunni; 7,5 milioni per i 30 Comuni con popolazione scolastica tra 2.000 e 5.000 alunni; 7,2 milioni per 8 Comuni con popolazione scolastica tra i 10.000 e 50.000 e, infine, 3,3 milioni per i 33 Comuni con popolazione scolastica tra i 1.000 e 2.000 alunni”.

 

“Importante sottolineare – prosegue Valentini – che in un periodo di tagli obbligati, la giunta Zingaretti non ha voluto sottrarre risorse da investire in edilizia e formazione scolastica. Un investimento – conclude Riccardo Valentini – che in questo settore non si realizzava da anni e che coinvolge 340 scuole della Regione Lazio, a conferma di come questa amministrazione voglia garantire il massimo della serenità e della sicurezza agli studenti dei nostri territori e le loro famiglie”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email