VETRALLA – “Il Comune di Vetralla, nel campo delle Pari Opportunità e della promozione sociale, favorisce l’attuazione di ogni azione e iniziativa finalizzata a realizzare una città sempre più vicina alle esigenze delle donne e sempre più attenta al rispetto dei diritti della condizione femminile.

Nell’intento di potenziare sul territorio i servizi a favore delle donne e delle pari opportunità, di promuovere l’incontro e il dialogo tra donne di culture diverse, di sostenere azioni concrete per il riconoscimento dei diritti delle donne e di contrastare ogni forma di discriminazione diretta e indiretta, l’Amministrazione comunale ha intenzione di creare nel territorio comunale la prima “Casa delle Donne”, inteso come luogo fisico ove consentire riunioni per affrontare tematiche relative alle pari opportunità, ai problemi legati alla differenza di genere ed alla violenza sulle donne. E’ quindi intenzione di questa Amministrazione acquisire manifestazioni di interesse da parte di associazioni/enti/cooperative cui affidare la gestione della “Casa delle Donne” per la realizzazione delle proprie iniziative e attività.

La Casa delle Donne è un punto di riferimento sul territorio per tutte le donne, che trovano in un’unica struttura, rivolgendosi a diversi “attori” sociali, le risposte alle proprie richieste, un supporto ai propri problemi e una dimensione in cui viene valorizzata la propria soggettività attraverso servizi, corsi, convegni, mostre, dibattiti, iniziative sulla cultura di genere; è un luogo di condivisione di esperienze e azioni presso il quale le donne esposte alla minaccia di ogni forma di violenza fisica o psichica, o che l’hanno già subita, possono trovare ascolto, sostegno e riconoscimento del proprio valore, possono ricevere consulenza e assistenza temporanea, possono incontrarsi per darsi reciproco sostegno e vivere momenti di arricchimento culturale e di formazione.

È proprio in quest’ottica che si ritiene che la Casa delle Donne sia un luogo aperto anche agli uomini che considerano un valore la parità di genere e che si adoperano, congiuntamente alle donne, a sostegno della causa. Ma la “Casa delle Donne” vuole anche configurarsi come un centro di aggregazione e di svago, dove è possibile trascorrere momenti ricreativi e trascorrere del tempo divertendosi in compagnia di altre persone o dilettandosi in alcune attività.

La “Casa delle Donne” è uno spazio pubblico situato presso il Palazzo ex Carceri sito in vicolo S. Giuseppe n. 1, che si concede a titolo d’uso gratuito con una concessione di 5 anni e utenze a carico dell’Ente Comunale, a tutte quelle attività che operano nel campo delle pari opportunità, che abbiano quale fine statutario il perseguimento delle pari opportunità e la rimozione di ogni forma di discriminazione nei confronti sia delle donne che degli uomini.

Per tutti i dettagli relativi alla domanda consultare il sito http://www.comune.vetralla.vt.gov.it Albo pretorio”.

Amministrazione Comune Vetralla

Commenta con il tuo account Facebook