Riccardo Valentini

REGIONE – “Il TAR ha decretato l’inammissibilità del ricorso presentato dagli ex consiglieri confermando la legittimità della legge regionale che ha innalzato la soglia di età per poter accedere ai vitalizi. Sui vitalizi agli ex consiglieri il Consiglio regionale del Lazio ha lavorato ispirandosi a misure di buonsenso ed equità e la decisione del TAR ci conforta sulla validità e correttezza del percorso intrapreso”.

 

A dichiararlo è Riccardo Valentini (foto), Vice capogruppo del Pd al Consiglio regionale del Lazio. “L’istituto del vitalizio che le persone normali giustamente non comprendono perché suggello di un privilegio economico collegato allo status di ‘politico’, nella Regione Lazio – prosegue Valentini – aveva avuto delle storture aggiuntive legate all’età e alle modalità di calcolo. La legge regionale n.12 approvata nel 2014 dal Consiglio regionale con voto unanime di maggioranza e opposizioni, ha modificato questi aspetti ottenendo tra le altre cose una riduzione della spesa di circa di 8 milioni di euro. Risorse che troveranno sicuramente un utilizzo pubblico a vantaggio dei cittadini e delle cittadine del Lazio.

 

In questo particolare momento – conclude Riccardo Valentini – tutti siamo chiamati a gesti di responsabilità atti a ristabilire equità sociale, e quanto decretato dal TAR rafforza la consapevolezza su un percorso necessario, giusto e improcrastinabile”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email