«Stamattina una delegazione del partito, con il consigliere provinciale Gianluca Grancini, il vicesindaco Laura Allegrini, il responsabile organizzazione Vincenzo Fini ed il coordinatore del circolo di Viterbo, Enrico Lentini, ha manifestato, davanti all’ufficio di collocamento in via Cardarelli, contro la misura del Governo, definita assolutamente inutile a combattere la povertà che, invece, si contrasta con la creazione di nuovi posti di lavoro.

Troppi soldi degli italiani sono stati sperperati per il reddito del cittadinanza, – comunica Fratelli d’Italia Viterbo – un provvedimento che alimenta l’assistenzialismo e che, allo stesso tempo, non incide sulla produttività del Paese, ma, anzi, la mortifica.

Fratelli d’Italia, da sempre contraria alla misura, chiede al suo posto un sostegno concreto per chi  il lavoro lo crea cioè le imprese».