Il 22 aprile ricorre la Giornata Internazionale della Terra.

Il circolo di Fratelli d’Italia di Viterbo ha deciso di celebrare questo importante appuntamento con una serie di iniziative in difesa del territorio.

“Chi ama la patria difende l’ambiente – spiega la coordinatrice del circolo Claudia Nunzi – per tale motivo non possiamo esimerci dal fare la nostra parte a tutela del territorio, in ogni modo possibile: a difesa delle coste, per un uso consapevole delle energie rinnovabili, per denunciare lo spreco idrico o migliorare la gestione dei rifiuti.

Oggi, per dare il via simbolico a questa serie di iniziative, abbiamo posizionato un banner al boschetto sulla Cimina: un luogo incantato, lasciato nel più completo abbandono.

Qualche settimana fa, dopo aver ripulito l’intera area, abbiamo contattato le autorità competenti chiedendo di avviare un progetto di completa riqualificazione della zona.

Durante la settimana molte altre le iniziative in programma: operazioni di pulizia e volontariato ambientale, spesa a km 0 a piazza San Faustino, mobilitazioni contro i rifiuti da Roma e l’ipotesi delle scorie nucleari nella Tuscia, visita al depuratore della Talete e, giovedì 22 diretta zoom sulla pagina fdiviterbo sulle tematiche ambientali.

La politica è, innanzitutto, impegno civico e concreto: sta a noi dare il buon esempio e trasmettere principi e valori utili a lasciare ai nostri figli una terra migliore di quella in cui viviamo”.