“Sinceramente continuiamo a non comprendere le continue polemiche dei nostri alleati a Palazzo dei Priori. Abbiamo sempre evitato facili strumentalizzazioni, sorvolando su situazioni che hanno più volte messo in diffioltà l’amministrazione e che molti hanno addebitato al primo cittadino.

Oggi – dichiara Mauro Proietti, Commissario comunale a Viterbo per Forza Italia – leggiamo l’attacco a due amministratori che, privi di deleghe, fanno il loro lavoro e, vista la loro esperienza, possiamo dire lo fanno certamente in maniera migliore rispetto a gran parte dei loro colleghi. A questo sommiamo la continua richiesta, inviata a mezzo stampa, di un cambio di marcia dell’amministrazione Arena e altre strane pretese. Forse ha ragione Marini quando invita alla prudenza i meno esperti. Hanno i loro assessori in ruoli strategici per la città, cosa aspettano a farli lavorare? Quali tra questi sarà ricordato per l’apporto dato alla città?

Vogliamo continuare a dare la colpa alle strutture per giustificare il loro immobilismo, senza considerare l’imbarazzo provocato da alcune scelte e sortite infelici. Una situazione non più tollerabile e proprio per questo il gruppo di Forza Italia si riunirà con il sindaco per fissare il limite oltre il quale non ci sarà più alcuna tolleranza. L’invito agli altri, invece, è sempre lo stesso: quello di rimboccarsi le maniche, parlare meno e lavorare di più per il bene della città.
Alcuni assessori lo fanno con ottimi risultati”.