«In un contesto sempre più complesso, difficile, ma anche foriero di opportunità, in cui gli enti locali si trovano ad operare, perseguendo la massima efficienza ed efficacia della spesa pubblica, e affrontando nel contempo le sfide imposte dai nuovi paradigmi dell’innovazione tecnologica, della sostenibilità ambientale, della smart city, tanto per citarne alcune, la Lega ha pensato e operato un riassetto della propria squadra all’interno dell’esecutivo di Palazzo dei Priori con l’obiettivo di imprimere un cambio di passo all’amministrazione comunale e apportare un contributo di qualità all’azione politico-amministrativa.

A tal fine, per una funzione complessa e centrale qual è la programmazione del Comune, la Lega ha perseguito una scelta improntata al criterio della competenza e della professionalità, indicando per le deleghe bilancio e partecipate una figura di alto profilo, esperto della materia, con il proposito di rilanciare l’azione amministrativa anche attraverso una nuova prospettiva per il bilancio comunale. Si tratta del dott. Alessandro Alessandrini, stimato professionista dalle comprovate competenze tecniche.

Il ruolo di vicesindaco, invece, per la comprovata esperienza amministrativa, sarà assunto da Claudio Ubertini, già  assessore all’urbanistica e alla Polizia Locale, che da oggi in poi si occuperà anche di termalismo, mentre Ludovica Salcini, anche lei già presente nell’esecutivo di Palazzo dei Priori, oltre alle deleghe digitalizzazione, agricoltura e politiche per l’innovazione tecnologica, assumerà quella al verde pubblico e alla mobilità urbana e sostenibile..

Con tutti loro sarà costante il dialogo e il confronto con il gruppo consiliare e con il partito per fare di volta in volta il punto della situazione e verificare i risultati conseguiti alla luce degli obiettivi di mandato e delle priorità del Comune e del territorio amministrato.

La Lega augura a tutti loro buon lavoro, e dà il benvenuto al nuovo componente della squadra di governo.

Dottore commercialista ed esperto contabile, esperto di bilancio e finanze locali nell’ambito del “Progetto Italiae” presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Revisore legale iscritto presso l’albo del Ministero dell’Economia e delle Finanze, Revisore dei conti degli Enti Locali iscritto nel relativo elenco presso il Ministero dell’Interno, Alessandrini è la figura che la Lega, dopo un’attenta valutazione, ha ritenuto presentare al Sindaco Arena per ricoprire il ruolo di Assessore al Bilancio e alle Società partecipate del Comune di Viterbo.

Le esperienze maturate da Alessandrini nell’ambito della consulenza societaria, assistenza e patrocinio in materia tributaria, a supporto delle amministrazioni comunali nell’adozione dei documenti di bilancio, nell’attività di monitoraggio e verifica nell’ambito dei servizi esercitati dagli enti locali e le numerose consulenze specialistiche nelle fasi di programmazione, gestione e monitoraggio nell’ambito di Programmi operativi Nazionali consentiranno all’Ente, e alla città di Viterbo, di poter contare su competenza e capacità, nella gestione di una delega fondamentale come quella del Bilancio, nell’interesse dei cittadini e dei servizi ad essi erogati.

Tra le ragioni che hanno portato alla scelta di Alessandrini come Assessore anche le esperienze maturate nel settore privato e gli incarichi di rilevo nazionale ricoperti presso il Ministero dell’Ambiente e delle Infrastrutture ed in qualità di componente del collegio sindacale di primarie realtà italiane come Trenitalia.

Profondo anche il senso etico di Alessandro, già Ufficiale dei Carabinieri addetto al Nucleo Operativo Ecologico, di cui è stato comandante della sezione operativa ed in veste del quale ruolo è stato consulente della Commissione Parlamentare d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti e le attività illecite ad esso connesse presso il Senato della Repubblica, rappresentante dell’Arma presso il primo corso europeo di formazione sul contrasto alla criminalità ambientare presso il Segretariato generale dell’Interpol di Lione e componente di gruppi di lavoro interforze presso la Suprema Corte di Cassazione e lo Stato Maggiore della Difesa.

Quello di Alessandro Alessandrini non è però solamente un profilo tecnico. Alessandrini ha già ricoperto il ruolo politico di Assessore al Bilancio nel Comune di Guidonia Montecelio, chiamato a rimediare ad una situazione di importante dissesto che, con il suo impegno, è stata brillantemente superata».