VITORCHIANO – “A Vitorchiano sembra che già sia iniziata la campagna elettorale in vista delle elezioni comunali del prossimo anno. Altrimenti non si capisce perché vari personaggi non perdono occasione per attaccare l’amministrazione Olivieri, peraltro su fatti del passato per i quali è già stata trovata una soluzione o dove il Comune si è già attivato per quanto in suo potere (due esempi su tutti: linea Adsl e corse Cotral).

 

Si assiste poi a un paradosso: quando si interviene, c’è sempre qualcuno pronto a criticare tempi e modi, e sono le stesse persone che, se non facessimo nulla, sarebbero pronte a dire che l’amministrazione è immobile.

 

Un po’ di chiarezza va fatta: stiamo affrontando, risolvendo e definendo le questioni in sospeso che vengono dal passato e non è affatto semplice riuscire a farlo. Possiamo parlare con serenità e tranquillità, carte alla mano, di quanto fatto e/o affrontato per la scuola dell’infanzia, le strade, l’acqua e la dearsenificazione, la rete fognaria, il parcheggio multipiano, i locali venduti alla banca e il poliambulatorio, la raccolta differenziata, il patrimonio pubblico, i boschi, le scuole elementari e medie, il bilancio, i debiti fuori bilancio lasciati dal passato, l’intera illuminazione del centro storico e quella stradale, la cava Campitella, il complesso Sant’Agnese, il campo da gioco e le strutture sportive comunali, il sostegno all’associazionismo, l’assistenza, l’area camper e tanto altro.
C’è poi un particolare non trascurabile. Tutto ciò che è stato fatto, poco o tanto che possa sembrare, e che si sta facendo, non ha generato debiti, né sarà causa di sorprese per chi si troverà ad amministratore in futuro la nostra splendida Vitorchiano. Sorprese e problemi che invece sono stati abbondanti e lasciati in eredità dalla vecchia amministrazione Ciancolini”.

 

Amministrazione comunale di Vitorchiano

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email