RONCIGLIONE – Il Comune di Ronciglione ha presentato alla Regione Lazio il progetto di promozione turistica “Vivere il lago e Conoscere la natura – VICO natura”, in qualità di soggetto capofila insieme ad un’aggregazione di enti pubblici e privati, quali i Comuni di Caprarola e Capranica, l’Ente Riserva Naturale del lago di Vico, la Comunità Montana dei Cimini, il Comune di Carbognano, l’Associazione Turismo Lago di Vico, il Centro Commerciale Naturale “Gli Unicorni”, la società Weeky Rental S.r.l e il Centro Italiano di Formazione Europea.

 

Il progetto rientra nella campagna di promozione turistica promossa dalla Regione Lazio in vista di Expo 2015, che coinvolge i Comuni del Lazio e di Roma Capitale.

 

“Vivere il lago e Conoscere la natura – VICO natura” prevede di effettuare una serie di interventi per rendere maggiormente fruibile il territorio del lago di Vico, un’oasi ancora poco conosciuta dal turismo di massa e quindi idonea al rispetto e alla conservazione del patrimonio naturalistico. Nell’ideazione del progetto, il Comune di Ronciglione – in qualità di portabandiera, insieme agli altri enti pubblici e privati promotori dell’iniziativa – vuole sfruttare il turismo legato all’area del lago di Vico per accrescere l’economia locale e, allo stesso tempo, sensibilizzare il visitatore sull’importanza della conservazione della natura. A tale scopo, il progetto prevede la realizzazione di un programma di diffusione e promozione turistica del comprensorio del lago di Vico, con la creazione un sito web dedicato, mappe dotate di QR code ed altro materiale informativo. Saranno anche predisposti due punti informativi sul territorio del parco al servizio del turista; verrà realizzato un percorso naturalistico/sportivo sulle sponde del lago articolato in diciassette stazioni con relativa cartellonistica; saranno effettuati gli interventi di sicurezza necessari alla fruizione delle aree naturali e verrà implementata la sentieristica esistente con la realizzazione di nuove infrastrutture leggere. Infine, il progetto prevede di creare una rete di sinergie con Roma, in modo da stimolare e canalizzare il flusso turistico dalla capitale a quest’area naturalistica del viterbese.

 

“Vivere il lago e Conoscere la natura – VICO natura” è fortemente coerente con il tema di Expo Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, come richiesto dal bando promosso dalla Regione Lazio.

 

La realizzazione del programma di riqualificazione e promozione del lago di Vico è stata suddivisa in quattro fasi, che vanno dalla programmazione degli interventi al monitoraggio finale, in un tempo previsto di sei mesi, da febbraio a luglio 2015. L’investimento complessivo stimato è pari a 125.000 euro, somma che verrà suddivisa tra tutti i soggetti pubblici e privati coinvolti. Il Comune di Ronciglione, soggetto capofila, prevede di sostenere una spesa pari a 41.400 euro, che saranno investiti per la realizzazione del percorso sportivo sulle sponde del lago (di circa 800 mt), la realizzazione del sito web dell’Area naturale, l’organizzazione dell’evento di comunicazione dei risultati del progetto e di presentazione della Riserva naturale del lago di Vico.

 

Il Comune di Ronciglione, in qualità di soggetto pubblico, partecipa ad altri due progetti della stessa natura, come concesso dal medesimo bando regionale: il primo dedicato alla promozione di un’eccellenza gastronomica della Tuscia, l’olio di Vetralla, intitolato “A macchia d’olio” e portato avanti dal Comune di Vetralla in qualità di capofila; il secondo, con il Comune di Campagnano capofila, destinato alla valorizzazione turistica della Via Francigena.

 

“Il lago di Vico è senz’altro uno dei laghi più belli del Lazio e dell’Italia centrale, grazie anche all’enorme valore naturalistico della sua Riserva Naturale. Ronciglione – ha dichiarato il Sindaco, Alessandro Giovagnoli – ha la fortuna di avere a casa propria questo grande potenziale turistico ed economico, un bacino di risorse ancora poco sfruttate che possono offrire al turista un’esperienza unica, con benefici per il nostro paese. L’obiettivo del progetto di cui ci siamo fatti promotori, insieme ad altri enti, è proprio quello di potenziare l’attrattività dell’area, sia a livello di infrastrutture che di comunicazione, in modo da creare un turismo eco-sostenibile, consolidando i flussi locali e creandone di nuovi. Così Ronciglione, con la promozione del suo bellissimo lago, si inserisce nell’importante dibattito portato avanti dall’Expo di Milano 2015 sulla conservazione del patrimonio naturalistico, che vede le aree rurali tornare ad essere protagoniste di un rilancio dell’economia del Paese”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email