Un Bari che vince ma non convince è quello visto al Rocchi contro una Viterbese che ha giocato la partita con due facce: la prima lenta distratta opaca, la seconda aggressiva incisiva sfortunata ma decisa. Purtroppo rimontare le tre reti realizzate tutte nel primo tempo dalla formazione messa in campo da mister Auteri non si è rivelata cosa semplice. Quindi al Rocchi la formazione pugliese ha conquistato la terza vittoria esterna consecutiva alla quinta giornata della Serie C girone C.

A firmare le reti su sbagli assurdi della difesa della formazione della Città dei Papi sono stati Antenucci, Di Cesare e D’Ursi.

E’ al 5′ di gioco che la difesa della Viterbese si sfalda e permette di siglare il gol del vantaggio a Antenucci, che rammentiamolo intercetta un rinvio senza sostanza della difesa avversaria in area di rigore e insacca con un destro preciso, Daga non può fare nulla.

Al 38′ raddoppio di Di Cesare in un momento difficile della partita per gli ospiti, il giocatore biancorosso svetta di testa e raddoppia. La terza rete viene realizzata verso lo scadere della prima frazione di gioco, D’Ursi approfitta di un lancio da centrocampo e scarica un destro potente dal limite dell’area sul quale l’estremo difensore della viterbese non riesce ad intervenire.

Nel secondo tempo la formazione di casa sembra svegliarsi. Si vedono azioni di penetrazione i vari cambi che mano a mano vengono effettuati evidenziano un altro gioco, vengono sciupate diverse palle pericolose per Frattali che tra l’altro interviene su una di queste commettendo un evidente fallo, ma il direttore di gara Vigilie tralascia.

VITERBESE (3-5-2): Daga; Bianchi,  Mbende, Bensaja(K) (62′ Menghi),Bezzicheri ( 62′ Ferrani), Tounkara(Vk), De Santis (63′ De Falco), Falb. Salandria, Urso,  Rossi,. 

A disposizione: Besea, Borsellini, Cappelluzzo, De Santis, Ferrani, Macrì, Maraolo, Menghi, Scalera, Sibilia. 

Allenatore: Agenore  Maurizi

 

BARI (3-4-3): Frattali, Maita,  Bianco,   Di Cesare ( 76′ Semenzato), Antenucci (71′ Lollo), Marras (58′ Candellone), Ciofani,   D’Orazio ( 76′  Minelli), Sabbione, Celiento.

 A disposizione: Liso, Marfella, Perrotta, Corsinelli, Candellone, Citro  Minelli,  Lollo, Semenzato,  Montalto. 

Allenatore:Gaetano Auteri.

RETI: 5′ Antenucci, 38′ Di Cesare, 44′ D’Ursi

Arbitro  Mario Vigile sez. Cosenza

1° Ass. Francesco Santi Sez. Prato

2° Ass.Dario Garzelli Sez Livorno

Quarto Uomo Eduard  Pashuku Sez. Albano Laziale

AMMONIZIONI: 18′ De Santis(Vt), 33′ Di Cesare(Ba), 42′ Bianco(Ba), 44′ D’Orazio(Ba), 48′ Celiento(Ba), 52′ Mbende(Vt), 62′ Tounkara(Vt), 64′ Sabbione(Ba).