TARQUINIA – Sono state 30 le persone operate e 350 quelle visitate nella missione compiuta nella Repubblica Democratica del Congo a febbraio, nell’ambito del Progetto Luce, l’iniziativa sanitaria per la cura delle malattie agli occhi che Semi di Pace porta avanti nel Paese africano dal 2009.

 

Numeri significativi che dimostrano il grande lavoro svolto dall’equipe di medici e infermieri composta da Vincenzo Mittica, Pietro Mittica, Iole Cavallo, Valentina Ribeca, Adriana Maggio, Vincenzo Meschini. Insieme a loro il muratore Daniele Bevilacqua, che ha avviato i lavori di costruzione di un allevamento di polli. «Nonostante delle difficoltà tecniche, per alcuni guasti ai macchinari, abbiamo ottenuto risultati notevoli. – dichiara il coordinatore del Progetto Luce, Claudio Bondi – Particolarmente toccante la storia di un bambino di nove anni, Glorie, con un trauma al bulbo oculare per una caduta, che abbiamo operato per evitare la perdita della vista.

 

La prossima missione nella Repubblica Democratica del Congo sarà a giugno e stiamo cercando due infermieri che abbiano esperienza in sala operatoria». Il 15 febbraio, intanto, tre infermiere partiranno alla volta della Repubblica Dominicana per lavorare nell’ambulatorio del collegio “San Benito”, ubicato in uno dei quartieri più poveri della capitale Santo Domingo. Per avere informazioni o partecipare alle missioni è possibile scrivere a info@semidipace.org.

 

Glorie, il bambino operato all'occhio
Glorie, il bambino operato all’occhio
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email