CELLERE – Aggrappato a uno sperone di roccia tufacea nel cuore della Maremma Laziale, circondato da campagne e colline, in un paesaggio profondamente segnato dai solchi dei fossi che lo attraversano, Cellere, 1.300 abitanti, ospita la IX edizione di una delle più singolari e innovative manifestazioni musicale d’Italia: il Festival Nazionale delle Psychiatric Rock Band.

 

Sul palco il 18 luglio, dalle 18, si esibiranno dieci gruppi musicali composti da pazienti ed operatori dei centri di salute mentale di diverse città italiane. Si tratta di band nate nei luoghi e nei percorsi di cura psichiatrica a scopo terapeutico-riabilitativo.

 

Il Festival si propone di promuovere le qualità artistiche e umane maturate nei percorsi terapeutico-riabilitativi tesi a valorizzare le capacità espressive e di relazione dei malati psichici. Inoltre, vuol costituire un’occasione di scambio di esperienze, anche molto diverse tra loro, che convergono però verso il comune scopo di dar voce agli aspetti più vitali della persona, al di là delle restrizioni imposte dalla malattia e dall’ambiente.

 

L’evento, pur costituendo uno spazio protetto e riservato, è anche il momento di massima apertura all’esterno e, come tale, oltre al pubblico, si rivolge agli addetti ai lavori (operatori,
professionisti socio-sanitari, musicisti) e ai mezzi di comunicazione. Anche per ciò la manifestazione punta su livelli qualitativi notevoli, già raggiunti col passare del tempo.

 

I gruppi che parteciperanno all’edizione 2015 sono: Briganti Pizzicati (Roma), The Red Band (Roma), Il bongo sul pulmino (Città di Castello), Fulmini in linea retta (Aosta), Illusioni ottime (Ladispoli), C.o.s.m.i.c sband (Frascati), Riders on the strom (Montefiascone), Musica in cammino (Roma), Tipi strani (Tarquinia).

 

La prima edizione del Festival si è tenuta a Cellere nel 2003, in occasione dell’Anno Europeo della Disabilità, ottenendo subito un tocco di internazionalità con la partecipazione di un gruppo proveniente da Parigi. Ma la vera dimensione internazionale l’ha raggiunta l’anno successivo grazie alla presenza di band arrivate da Bulgaria, Polonia, Francia, Austria e Lettonia. La manifestazione ebbe una vasta eco sulla stampa nazionale e internazionale e ottenne la medaglia d’oro della Presidenza della Repubblica Italiana.
Nel corso del Festiva, una giuria composta da addetti ai lavori, operati psichiatrici e da un rappresentante per ogni band, valuterà le performace e proclamerà il gruppo vincitore. Il Festival Nazionale delle Psychiatric Rock Band è organizzato dal Comune di Cellere, dal Dipartimento di salute mentale della Asl di Viterbo e dalla Regione Lazio.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email