FARNESE – The Scipiobones Trombone Choir Sabato 1 Agosto presso il Chiostro del Convento di Santa Maria delle Grazie a Farnese si svolgerà il concerto del prestigioso gruppo The Scipiobones Trombone Choir. Lo Scipiobones trombone choir è un ensemble di tromboni, formato da appassionati, giovani promesse e professionisti che suonano stabilmente e collaborano con le migliori orchestre e formazioni italiane quali ad esempio: il teatro Regio di Torino, il teatro Petruzzelli di Bari, il teatro alla Scala di Milano, l’accademia di Santa Cecilia a Roma, la banda della Polizia, l’orchestra filarmonica della Franciacorta e altre ancora. Il gruppo è nato in occasione del primo corso di perfezionamento tenuto dal M° Gianluca Scipioni ad Allumiere (RM). L’idea del Maestro era quella di far cimentare gli allievi in una formazione inusuale in Italia, ma molto conosciuta all’estero: ‘Il Coro di Tromboni’.

 

Il coro di tromboni ha grandi possibilità formative per gli studenti. Per questo, tale formazione è presente in tutte le università americane e nei conservatori superiori europei. Negli Stati Uniti è conosciuta a tal punto che, ogni anno, si indice un concorso internazionale nel quale le migliori scuole del pianeta si sfidano. Questo caratteristico tipo di coro, ha qualità sonore grandissime: proprio come avviene in un coro di voci, vi sono diversi timbri vocali che pur mescolandosi armoniosamente, lasciano emergere le differenti “vocalità” dei tromboni: da quello contrabbasso a quello contralto, passando dal tenore e dal basso. Grazie alle sue potenzialità, il repertorio che questa formazione può affrontare è infinito: può spaziare dalla prima musica vocale-strumentale, passare da quella barocca e romantica, sino ad arrivare a quella contemporanea, dove il trombone recita un ruolo importantissimo come nel jazz e big band. Per tutte queste ragioni, e non meno per i grandi successi riscontrati nei vari concerti finali del corso e spinti dalle richieste e dall’entusiasmo del pubblico, nel 2014 si è deciso di formare lo Scipiobones trombone choir. Programma: Suite di danze dalla Danserye di T. Susato; Capriccio di S. Verhelst; My way di C. François – J. Revaux.; A portrait di G. Gershwin; Nuovo cinema paradiso di E. Morricone; Libertango di A. Piazzola; Aladdin di A. Menken; Estate italiana AAVV; Chattanooga 6-5000 di G. Miller.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email