GALLESE – Come ormai da tradizione torna a Gallese “La Musica del Natale”, una serie di eventi organizzati dall’Associazione Musicale “Marco Spoletini” di Gallese per celebrare, insieme a tutta la nostra comunità, le festività natalizie. La manifestazione, realizzata in collaborazione con il Comune di Gallese e la Parrocchia di Santa Maria Assunta di Gallese, offrirà dei momenti coinvolgenti di musica e giunge a culmine di un anno strabiliante che ha visto protagonisti tutti i gruppi dell’Associazione: la banda musicale, la corale polifonica che quest’anno ha festeggiato i primi 25 anni di vita, e le scuole di musica e di canto, nonché diversi gruppi musicali appositamente formati per intervenire attivamente in determinati progetti storico-culturali. Indubbiamente il momento più atteso da tutti i musicisti, cantori e soprattutto da tutta la cittadinanza gallesina, è il Concerto di Natale giunto quest’anno alla sua 26a edizione e che, il 20 dicembre alle ore 18:00 presso la Chiesa Cattedrale di Gallese, in un clima prenatalizio, inaugurerà la manifestazione.

 

La Banda Musicale “Città di Gallese” e la Corale polifonica “Teofilo Gargari” si esibiranno in brani che spazieranno dalla tradizione popolare natalizia alla più ricercata musica classica e moderna. Quest’anno il concerto assume un significato del tutto particolare, infatti, durante l’esibizione dei gruppi, oltre la presenza di uno stand della Caritas parrocchiale che allestirà una raccolta fondi da destinare in beneficenza, la Confraternita di San Famiano, patrono della nostra cittadina, ritornerà a proporre un momento appassionante ed emozionante per tutta la comunità, vale a dire la presentazione del tema per la realizzazione del “Palio di San Famiano 2016”.

 

Gli eventi musicali continueranno poi nel pomeriggio del 31 dicembre, quando la Banda Musicale Città di Gallese percorrerà le vie del Paese per salutare il Vecchio Anno e dare il Benvenuto a quello Nuovo, sperando che possa essere pieno di soddisfazioni e di felicità.

 

Infine la vigilia dell’Epifania, il 5 gennaio del prossimo anno, sempre la Banda Musicale, intonando l’ancestrale “Pasquarella”, una melodia di cui non si conosce l’autore ma la cui scrittura si perde nella notte dei tempi, accompagnerà la Befana che distribuirà dolci ai bambini. Buona musica a tutti …

Commenta con il tuo account Facebook