ACQUAPENDENTE – Il 19 marzo, festa di San Giuseppe, ogni anno ad Acquapendente si festeggia presso i locali della casa di riposo. Quest’anno ad allietare gli ospiti e i visitatori è stata la banda musicale Aria di festa, che si è esibita in concerto durante la mattinata. Alle ore 11.00 il vescovo Lino Fumagalli ha celebrato la messa nella chiesa di San Giovanni Battista, quest’ultima integrata nella struttura e dedicata al culto di San Giuseppe.
Presenti alla celebrazione: il commissario Franco Manzi, il sindaco Alberto Bambini e l’assessore Paola Serafinelli.

 

Il commissario regionale dell’Ipab Casa di Riposo San Giuseppe, Franco Manzi, ringrazia: il vescovo Lino Fumagalli; il parroco Don Enrico Castauro insieme ai sacerdoti, Don Tito, Don Vincenzo e Don Emanuele; il personale dell’ente; il Comitato Pro Casa di Riposo; il Movimento per la Vita; il Centro Anziani; la banda musicale Aria di festa; il gruppo Dame di San Vincenzo; l’Amministrazione Comunale; la Croce Rossa; e tutti coloro che si sono prodigati per l’organizzazione della festa di San Giuseppe e per quelli che collaborano costantemente nell’attività ricreativa e assistenziale degli ospiti.

 

Nel pomeriggio alle ore 16.00 l’Amministrazione della casa di riposo ha dato il via al consueto rinfresco offerto a tutti i visitatori a base di porchetta e delle tradizionali frittelle fritte. La festa si è conclusa con lo spettacolo d’intrattenimento degli ospiti del Centro Diurno che opera all’interno della struttura. Terminiamo ricordando che il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha mandato solerti saluti in occasione della ricorrenza, al Commissario, agli ospiti, al personale e ai volontari che si impegnano nell’ente.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email