ACQUAPENDENTE – Il Comune di Acquapendente e le Categorie Sindacali Spi Cgil e Fnb Cisl hanno approvato un protocollo d’intesa in materia di servizi sociali. Tredici gli interventi garantiti a favore degli anziani: 1) Trasporti (viene garantito attraverso una convenzione con l’Associazione Ginepro. Verrà effettuato il Martedì ed il Sabato). 2) Pasti a domicilio (rivolto a persone sole, ad anziani o nuclei familiari soggetti a particolari rischi o situazioni di bisogno, verrà erogato tutti i giorni che compongo la settimana) 3) Telesoccorso (per anziani soli o nuclei di anziani è possibile chiedere il collegamento del proprio telefono che assicura la sorveglianza ed eventuale intervento preso l’abitazione dell’utente 24 ore al giorno). 4) Integrazione rette (prevista erogazione laddove la situazione economica del nucleo familiare non consenta quanto previsto normativa). 5) Contributo per riscaldamento, luce elettrica, affitti e contributi straordinari (messo a disposizione un contributo a seconda della disponibilità di bilancio che viene erogato in base ad un regolamento).

 

6) Assistenza leggera (grazie ad una convenzione con Anteas verranno utilizzati volontari in opera di compagnia e di supporto a domicilio). 7) Ausilio spesa (convenzione con Auser e Coop per garantire spesa a domicilio per le persone che non sono in grado di recarsi presso i negozi). 8) Assistenza domiciliare (prestazioni di natura socio-assistenziale fornite presso l’abitazione riguardanti la cura della persona, dell’abitazione, dei bisogni relazionali). 9) Centro diurno (si garantisce servizio di accoglienza e attività ludico-ricreative per cinque giorni a settimana). 10) Centro sociale anziani (prevista organizzazione incontri, gite, attività ludiche). 11) Assistenza farmaceutica (rimborso spese farmaceutiche per i soggetti aventi diritto e specificamente Frazione di Torre Alfina ritiro ricette mediche, consegna alle farmacie aquesiane e riconsegna all’utente interessato nello stesso giorno). 12) Associazioni (previsti contributi per associazioni che effettuano servizi di pubblica utilità come Croce Rossa Italiana e Caritas parrocchiale). 13) Sicurezza ambienti domestici (prevista campagna di sensibilizzazione ed informazione su temi quali i rischi di impianti di riscaldamento non conformi). Tutti coloro che vorranno ricevere informazioni più dettagliate possibilità di contattare la Dottoressa Maria Luisa Iacoponi (0763-7309203).

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email