VITERBO – L’abbandono dei cani non è l’unico grande problema che si affronta durante il periodo estivo; la dimenticanza, la distrazione, la scarsa valutazione dei problemi, portano spesso infatti ad incrementare il secondo grande problema: la permanenza nell’auto del cane in nostra assenza.

 

Il sole estivo può aumentare la temperatura all’interno di una macchina molto rapidamente. Senza ventilazione ci vogliono solo 3-5 minuti per trasformare l’interno della vostra auto in un vero forno. Le temperature possono salire da 20-60 gradi in pochi minuti, facendo si che riserviate al vostro cane una morte orrenda.
Parcheggiare all’ombra non migliora le condizioni, non fa altro che allungare l’agonia dell’animale, talvolta non giova persino lasciare abbassati parte dei finestrini. L’unica cosa da fare è portare il cane con voi o scegliere di lasciarlo a casa!

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email