NEPI – Sarà la voce del tenore Roberto Cresca (foto) a rappresentare l’Italia nella ricorrenza della festa della Repubblica in Turchia. Il 4 giugno con un grande concerto lirico presso il consolato italiano ad Izmir (Smirne) si concluderanno le celebrazioni per la festa della Repubblica Italiana iniziati il 2 giugno.

 

Ancora una volta il grande repertorio operistico sarà il distintivo dell’eccellenza e dell’italianità all’estero. Le più famose arie d’opera di Verdi, Puccini, Donizetti, le arie da camera di Tosti e Bellini e le romanze della tradizione popolare e napoletana interpretate da Roberto Cresca accompagnato al pianoforte dal Mº Gianfranco Pappalardo Fiumara saranno gli ingredienti di sicuro successo per l’ennesima trasferta del duo. Gli artisti sono freschi di nomina tra le altre cose come direttori artistici delle Serate Borgiane di Nepi che inizieranno il prossimo 25 giugno nella Rocca dei Borgia. Il concerto organizzato dal vice console in Turchia Antonio Ionio vedrà la presenza dell’ambasciatore turco Aydin Adnan Sezgin e altri rappresentanti del governo per rappresentare l’intesa tra i due paesi e per rafforzare i progetti di entrata in Europa dello stato diviso tra oriente e occidente dallo stretto del Bosforo.

Commenta con il tuo account Facebook