LUBRIANO – Con la degustazione “I vini dei Calanchi: lunga vita a Guelfi e Ghibellini”che si svolgerà in piazza S. Giovanni venerdì 24 luglio alle ore 18,00, con vini delle Crete Senesi e vini della Valle dei Calanchi a confronto, si apre il programma 2015 della “Festa del vino della Valle dei Calanchi”.

 

La manifestazione che si svolge nel centro storico di Lubriano è inserita nel panorama delle “Feste del Vino della Tuscia” circuito della Camera di Commercio di Viterbo propone due degustazioni guidate e tre serate di cene sotto la Torre (Festa della Torre) dove si possono assaggiare le specialità che la cucina tradizionale Lubrianese propone abbinata a grandi vini. Organizzata dalla Pro loco per riscoprire e valorizzare una tradizione secolare, quella della viticoltura, ricordando che a Lubriano i filari occupavano il 15,72 % del territorio agrario del paese, come risulta dal catasto del 1292, con l’intento di incentivare le nuove generazioni ad investire in un settore che tanto lustro da al territorio della Teverina.

 

Le degustazioni si svolgono sulle terrazze naturali del centro storico  affacciate sulla Valle dei Calanchi, da qui il nome “Brindisi in terrazza”, dove i produttori insieme ad esperti sommelier  illustrano le qualità dei vini in degustazione ed i loro abbinamenti ai piatti del territorio. Le cene sotto la Torre invece sono realizzate nelle vie e piazzette dell’”Ortale” che conducono ai piedi della Torre Monaldeschi. Tre serate all’insegna del buon mangiare e del  buon bere accompagnate da una serie di eventi musicali che ne fanno, uno degli appuntamenti enogastronomici più  frequentati della zona.  Nell’occasione è possibile anche visitare la Torre Monaldeschi da cui si gode di uno dei più bei panorami della Tuscia.

 

Programma:
Venerdì 24 luglio ore 18,00 piazza S. Giovanni degustazione “I vini dei Calanchi: lunga vita a Guelfi e Ghibellini”, vini dei Calanchi a confronto. A seguire “Cena Sotto La Torre” con musica dal vivo dei “Cogli la prima mela”
Sabato 25 luglio alle ore 18,00 verrà presentato il libro “Parole di pane 2” a cura di Diana Sganappa ed Emma Saponaro. Il ricavato della vendita dei libri verrà devoluto all’associazione Afesopsit.
A seguire “Cena Sotto La Torre”cena nelle piazzette dell’Ortale con musica dal vivo dei “Costa Volpara”.
Domenica 26 luglio apertura della Torre Monaldeschi e “Cena Sotto La Torre,”cena nelle piazzette dell’Ortale con musica dal vivo,
Martedì 28 luglio alle ore 18,00 il “brindisi in Terrazza” “Giovani produttori di vino…crescono” degustazione guidata di vini delle cantine emergenti della Teverina conclude il programma 2015.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email