BAGNOREGIO – E’ una star assoluta del firmamento jazz, quella che calcherà domani sera (28 luglio) il palco di Bagnoregio del Tuscia in Jazz. Torna infatti, alle 21.30, a due anni dalla sua prima apparizione al Festival, il Robert Glasper Trio, gruppo straordinario, guidato dal pianista e produttore Robert Glasper, vincitore di due Grammy Award, i premi Oscar della musica: il primo, nel 2013, con Black Radio, giudicato miglior album R&B; il secondo, quest’anno, nella categoria miglior performance R&B tradizionale.

 

Glasper arriva a Bagnoregio in una delle date del tour europeo, che segue la sua partecipazione ai più importanti festival nordamericani.
Robert Glasper si esibisce in trio, per presentare Covered, album nuovo, registrato live al Capitol Studios. Dopo le incursioni nell’hip hop e nel R&B sotto la sigla Experiment, Glasper con i compagni Vicente Archer al basso e Damion Reid, alla batteria, con questo album torna al jazz più puro e intimo, con un repertorio composto principalmente da cover degli artisti preferiti: Radiohead, Joni Mitchell, Jhene Aiko, John Legend, Kendrick Lamar. Non mancano tuttavia alcuni brani originali composti per l’occasione.

 

“La qualità ancora una volta premia il nostro festival – sottolinea il sindaco di Bagnoregio, Francesco Bigiotti – l’altissimo livello dell’offerta è da anni la cifra distintiva di questa manifestazione, sulla quale continuiamo a investire. Ormai si tratta di un successo consolidato, che si inserisce in un progetto più ampio sul quale fondiamo molte delle nostre aspettative, per altro diventate ormai certezze, sul fronte della promozione del territorio e della sua crescita economica”.

 

“E’ per noi un piacere portare a Bagnoregio artisti di questo livello – aggiunge Italo Leali, direttore artistico del Festival – l’alchimia che si è formata col pubblico e la collaborazione consolidata con l’Amministrazione comunale ci permette infatti di proporre il meglio del panorama jazz, certi di poter soddisfare al meglio le attese di tutti, comprese quelle degli artisti che si esibiscono”.

Commenta con il tuo account Facebook