ACQUAPENDENTE – Le classi quarte e quinte della Scuola Primaria di Acquapendente hanno partecipato sabato scorso, 2 maggio 2015, all’inaugurazione al Museo della città del percorso museale dedicato ai più piccoli.

 

Cinquanta bambini, insieme alle insegnanti, hanno potuto sperimentare il nuovo allestimento realizzato dalle operatrici della Coop. L’Ape Regina, Silvia Araceli e Stefania Terzoli, che consiste in pannelli didattici posizionati ad altezza di bambino (con cuscini su cui sedersi durante la lettura), scritti con un linguaggio chiaro e semplice che spiega ai giovani visitatori le peculiarità delle opere in esposizione. Inoltre, terminata la visita guidata al nuovo percorso museale, ai bambini sono stati presentati i diversi laboratori didattici creati appositamente per loro: “Carta penna e calamaio: la scrittura nel Medioevo”; “L’araldica nella società secentesca”; “Il ritratto nella ceramica”; “Artigiani ceramisti e artigiani vasai”; “Il piccolo archeologo”.

 

I laboratori didattico-artistici saranno allestiti il sabato e la domenica, ed i piccoli visitatori (ma anche gli adulti) potranno sperimentare diverse tecniche artistiche e immergersi ancora di più nella storia del nostro Paese. I bambini hanno apprezzato molto questo nuovo percorso museale, che stimola la curiosità verso il mondo antico attraverso un linguaggio diverso e più coinvolgente; molto entusiasti anche dei laboratori, tra i quali i più gettonati sono stati sicuramente “Il piccolo archeologo”, in quanto affascina l’idea di effettuare uno scavo simulato e trovare reperti antichi, e “L’araldica nella società secentesca” con l’idea di poter creare un proprio stemma con i simboli preferiti.

 

Nel pomeriggio di sabato, poi, alcuni bambini hanno partecipato a questi laboratori mentre visitatori adulti hanno avuto la possibilità di provare il nuovo percorso museale, che sembra accattivante anche per i meno giovani. Con questo percorso di visita è stato ideato un modo per avvicinare i più piccoli alla conoscenza del patrimonio storico e artistico della città di Acquapendente, trasformando il museo in un luogo ideale per scoprire la storia e le tradizioni del Medioevo e del Rinascimento, dove adulti e bambini possono partecipare insieme alla visita e approfondire i diversi argomenti illustrati usufruendo sia della pannellistica che degli strumenti multimediali esposti.

 

Il nuovo percorso museale è stato realizzato ispirandosi alle linee guida del progetto “Il Manifesto dei Musei per i bambini”, promosso dal portale www.kidsarttourism.com, l’ideatore della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (F@Mu). Il Museo della città di Acquapendente ha già aderito in passato alle iniziative F@Mu dell’Associazione Famiglie al Museo, ed in occasione dell’inaugurazione del 2 maggio è stato espresso apprezzamento dalla stessa Associazione per il lavoro svolto e l’allestimento del percorso museale. Il 4 ottobre 2015 il Museo della città di Acquapendente parteciperà a F@Mu2015 con la terza edizione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo. Per maggiori informazioni: Centro Visite Comune Acquapendente telefono 0763-730065, oppure numero verde gratuito 800-411.834 (interno 0 – dal martedì al sabato); mail: redazione.laperegina@gmail.com, web: www.laperegina.it.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email