VITERBO – Primo importante segnale da parte della politica viterbese nei confronti del Consorzio delle biblioteche. L’assessore provinciale alla cultura Giuseppe Fraticelli (foto) dona 500 euro. Fondi che serviranno a coprire le spese per l’acquisto di libri che permetteranno alla Biblioteca di mantenere il catalogo aggiornato e migliorato.

 

Un gesto che, in attesa che nuove luci si accendano sul futuro del Consorzio, compensa l’assenza di una risposta all’appello rilanciato più volte negli ultimi due mesi dal commissario straordinario Paolo Pelliccia: “Sento il dovere di ringraziare l’assessore Fraticelli per ciò che ha fatto in passato e continua a fare. La sua donazione, prima come cittadino che stima il lavoro del Consorzio e poi come assessore che si è sempre adoperato perché la macchina potesse andare avanti nel migliore dei modi, è testimonianza non solo di grande sensibilità ma sottolinea la volontà, la speranza, meglio, che un percorso che ha dato ottimi frutti continui”.

 

Intanto proseguono le attività con gli incontri del cartellone invernale capaci di attrarre decine di persone. Dopo i successi degli appuntamenti di Dotto, Angelucci, Moscati e Colonna, lunedì pomeriggio nonostante le condizione climatiche non favorevoli, la sala conferenze ha faticato ad ospitare Riccardo Falcinelli, visual designer tra i più apprezzati in Italia. Ulteriore prova della bontà di un programma messo in piedi a costo zero.

Commenta con il tuo account Facebook