L’amministratrice delegata Ferrari, “Attenti alla sicurezza dei nostri ospiti anche con l’innovazione tecnologica”

 

Tanta sicurezza e tecnologia a Villa Serena, casa di riposo e rsa di Montefiascone, con il portale anti Covid – 19. Il primo impianto del territorio con un sistema polifunzionale, tecnologicamente evoluto, allarmato e collegato a una centrale posta all’interno dell’area d’accesso. Un binomio vincente interamente “no touch”, capace di rilevare in tempo reale la temperatura corporea e la presenza della mascherina.

Posizionata all’ingresso di Villa Serena, la porta anti Covid – 19 è stata inaugurata lunedì 13 luglio alla presenza del sindaco Massimo Paolini, dell’Amministratrice delegata, Elisabetta Ferrari, del Consiglio d’amministrazione di Villa Serena, del parroco don Giuseppe Trapè e della ditta Egs di Montefiascone, installatrice dell’impianto.

“Questa è l’ennesima conferma dell’eccellenza di Villa Serena e dell’attenzione che questa amministrazione comunale riserva alla sua struttura – ha dichiarato il sindaco -. Il portale è la ciliegina sulla torta che completa il percorso fatto finora all’insegna della sicurezza dei nostri ospiti e dei dipendenti, a cui siamo sempre vicini. Grazie all’Amministratrice delegata e al Cda per l’impegno e la dedizione. Siamo una delle strutture più all’avanguardia e questo è per noi, lo dico con orgoglio, un grande valore aggiunto per il territorio”.

Di seguito, il saluto e l’intervento di Ferrari: “Siamo sempre molto attenti alla salute e alla sicurezza dei nostri ospiti e dei nostri dipendenti, anche attraverso l’innovazione tecnologica. Come abbiamo fatto con la cartella clinica elettronica e l’acquisto dell’ecografo per l’ambulatorio polispecialistico: continuiamo a stare al passo con le migliori tecnologie, avendo a cura la tutela di tutti, come struttura di proprietà pubblica e con ospiti molto delicati. Il portale, accolto con entusiasmo e molto apprezzato, ci permette anche di verificare il numero delle persone che entrano ed escono dalla struttura, sapendo così in tempo reale il numero delle persone presenti in ogni momento, un’informazione molto importante in caso di emergenza. I dati, visibili sullo schermo al front office, vengono inviati al computer e salvati, in modo da poter contare su un archivio sicuro. L’allarme è inoltre una sicurezza in più perché impedisce ingressi non controllati”.

Franco Pecci della ditta Egs ha evidenziato le caratteristiche della porta anti Covid – 19 che si presenta fornita di un tablet in grado di richiamare l’attenzione degli utenti per il controllo della temperatura e della mascherina.

“L’accensione della luce verde consente l’accesso – ha precisato Pecci -, mentre l’emissione del suono acustico con il lampeggiare delle luci rosse indica che non è possibile entrare nella struttura. Per ora questo tipo di portale è presene solo a Villa Serena”.

L’inaugurazione si è conclusa con il tradizionale taglio del nastro del Sindaco Massimo Paolini  e la solenne benedizione impartita dal parroco Don Giuseppe Trapè. “Rivolgo un encomio alla dirigenza e a Villa Serena –  ha concluso il parroco – per come ha saputo tutelare la salute di ospiti e lavoratori, tenendoli ben lontano dall’epidemia da Covid – 19. Una struttura Covid Free”.