CAPRAROLA – Un meraviglioso viaggio nell’arte del grande genio salisburghese attraverso un programma che vuole essere un omaggio a colui che ha saputo indagare con grande semplicità le passioni dell’uomo: questo lo spettacolo proposto da un artista a tutto tondo come Nando Citarella e dalla Compagnia “La Paranza” per la serata del 14 Agosto al Festival “Di Voci e Di Suoni” di Caprarola.

 

Considerato uno dei più importanti compositori della storia della musica, Mozart si può paragonare a colui che concepisce nuovi miti sempre originali nella loro complessità: nelle sue composizioni ritroviamo la poesia dei racconti popolari e delle fiabe trattati con armoniosa delicatezza senza scadere in superflui eccessi entusiastici. Soprattutto nelle opere teatrali ha fatto sì che la musica e i personaggi si lasciassero influenzare spesso dalla tradizione popolare. Qui si ispira l’idea per Nando Citarella di dare vita ad un progetto originale, innovativo sia nella struttura teatrale che nella musica: composizioni in cui coesistono suggestioni colte e popolari. Ecco quindi Mozart che incontra la tradizione contadina, marinara e pastorale: un affascinante viaggio tra poesia, musica e danza, trasformate e reinventate dagli stessi artisti cialtroni e romantici, rispettosi e irriverenti. Un progetto unico in cui gli originali arrangiamenti di celebri brani mozartiani riescono ad amalgamare ed intrecciare tra loro strumenti e sonorità appartenenti alla musica colta: il violino, il clarinetto, la chitarra, il clarinetto basso e la stessa voce dialogano con strumenti le cui origini appartengono ad un mondo musicale lontano; compaiono quindi il flauto di canna siciliano, la zampogna e il marranzano, tutti accompagnati dal ritmo dei tamburelli a cornice e dalle tammorre.

 

Nando Citarella è un musicista, attore, cantante e studioso delle tradizioni popolari, teatrali e coreutico-musicali mediterranee, ha studiato e collaborato con importanti artisti come Eduardo De Filippo, Dario Fo, Linsday Kemp, Roberto De Simone e Ugo Gregoretti. Dall’87 è direttore artistico della Compagnia “La Paranza”. Ha partecipato a numerosi spettacoli televisivi come comico, cantante e “giullare” (Domenica in, Luna Park, La Zingara, ecc.).

 

Nando Citarella: voce maschile, percussione
Gabriella Aiello: voce femminile
Pietro Cernuto: flauto di canna, zampogna, marranzano, voce
Alessandro D’Alessandro: organetto
Emanuele Geraci: clarinetto
Claudio Monteleoni: chitarra, chitarra romantica, mandolino
Rina Mastrototaro: clarinetto basso
Carlo Cossu: violino
Anna Cirigliano: danzatrice

 

L’appuntamento è per venerdì 14 agosto alle ore 21,30 al Palazzo Farnese di Caprarola. Ingresso 7 euro, ridotto 5 euro. L’incasso sarà devoluto in beneficenza all’associazione Amistrada (Rete di Amicizia con le ragazze ed i ragazzi di strada di città del Guatemala). Per informazioni www.compagniapeppinoliuzzi.it oppure 0761/645028, 329/3604044

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email