“Mentre in Consiglio comunale continuano litigi inutili con dichiarazioni del sindaco Giovanni Arena che lasciano di stucco, – scrive Miranda Perinelli Segretaria Spi Cgil – bene hanno fatto le confederazioni unitariamente a lanciare una iniziativa visibile come la fiaccolata.

Una manifestazione a cui potranno partecipare associazioni, istituzioni e singoli cittadini che ci tengono alla propria città e, soprattutto, vogliono ribadire che Viterbo rifiuta le mafie e combatte per la legalità.

Come Spi saremo in prima fila e auspichiamo la più ampia partecipazione possibile”.

 

Erbetti, M5S Viterbo: organizziamo una fiaccolata in centro, VITERBO DICE NO ALLA MAFIA