ACQUAPENDENTE – Nato nel 1993 il Gruppo Via del Fiore (bozzettista 2015 Paolo Marziali) raggiunge il successo nel 2008 con il bozzetto di Paolo e Giacomo Marziali che inneggia a “scorgere la presenza della Vergine Maria e quindi vedere il cammino della Vita più leggero e luminoso”.

 

Nel 2013, arriva un secondo posto con il messaggio di “Non fissarsi ostinatamente su un solo modo di vedere le cose. Per non rischiare di perdere di vista l’insieme”. Sia nel 2012 che lo scorso anno (foto qui accanto) arrivano due terzi posti: si parte con “Sogno calco di libertà” e si arriva a “con “Questo miracolo spettacolo traspare tra le bianche fronde di quell’albero”. Ben quattro i quarti posti. Si parte nel 2000 con “Lottare, combattere e soffrire per raggiungere la libertà”, si passa all’ “Anima che tende soave ad un fiore (2002), al “Nostro io che di deve aprire in inno di gioia alla Vita” (2007), per arrivare alle “Amorevoli mani della Vergine Maria che danno linfa di ritrovata speranza per una nuova civiltà”.

 

Quinto posto nel 2006 con “Croci che diventano segno di nuova speranza e ritrovato amore” e nel 2009 con “Il venire nuovamente illuminati dalla luce di questo miracolo”. Sesto posto nel 2011 con l’invito a l’uomo a “Scorgere la trasparente unicità del tutto e la limpida bellezza”. Nei tre anni di classifiche non esaltanti, l’organizzazione logistica effettua salti di qualità. “Uber alles” giovani e pimpanti capigruppo del calibro di Francesco Campana ed Alfredo Dionisi.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email