VITERBO – Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – Serie Generale, n. 38 del 16 febbraio 2016 è stato pubblicato il decreto del Presidente della Repubblica del 15 febbraio 2016 con il quale è stato convocato, per il giorno di domenica 17 aprile 2016, un Referendum popolare abrogativo con la seguente denominazione:

“Divieto di attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi in zone di mare entro dodici miglia marine. Esenzione da tale divieto per i titoli abilitativi già rilasciati. Abrogazione della previsione che tali titoli hanno la durata della vita utile del giacimento”.

 

Al riguardo, la Prefettura – che ha già iniziato ad emanare precise disposizioni ai Comuni in ordine al predetto DPR – ritiene necessario notiziare tempestivamente i cittadini italiani residenti all’estero, che si trovassero attualmente e temporaneamente sul territorio nazionale, che ove decidessero di venire a votare in Italia per il Referendum potrà essere esercitato il diritto di opzione entro il 26 febbraio 2016 utilizzando il modello di domanda predisposto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale che potrà essere reperito presso i comuni, i patronati, le associazioni, i Comites oppure in via informatica sul sito del predetto Ministero www.esteri.it, su quello del proprio Ufficio consolare o sul sito della Prefettura di Viterbo all’indirizzo www.prefettura.it/viterbo.