SUTRI – Il Golf Nazionale di Sutri è stato scenario, lo scorso venerdì 27 marzo, di una conviviale targata Rotary Club Viterbo Ciminia, dedicata ad un tema quanto affascinante quanto poco dibattuto, quello delle meridiane e della misurazione del tempo. Protagonista della serata è stata la Dott.ssa Fiorella Proietti, con la relazione dal titolo “Sine Sole Sileo: le meridiane antiche e moderne e la misura del Tempo”. La conferenza ha trattato della misurazione del tempo, dei vari metodi utilizzati e delle diverse esigenze sociali legate alla misura del tempo che hanno dato origine a differenti sistemi orari.

 

La relatrice, interessata alla meccanica dei corpi celesti e specialmente ai moti della Terra, ha rivolto la sua attenzione allo studio degli orologi solari, con particolare riguardo ai metodi matematici utilizzati per la loro costruzione, dall’antichità ad oggi. La studiosa, insieme al dott. Mario Catamo del Dipartimento di Matematica de “La Sapienza”, esperto gnomonista, ha condotto molti studi e recuperi di antichi orologi solari, lavorando alla catalogazione, per conto dell’U.A.I. (Unione Astrofili Italiani), delle meridiane censite nella provincia di Viterbo.

 

La seconda parte della serata, invece, è stata incentrata sulla beneficenza, con la raccolta di fondi per l’acquisto di una teca espositiva che verrà donata al Museo del Patrimonium di Sutri. La teca servirà, infatti, per allestire la mostra “Gli Etruschi a Sutri” compresa all’interno della Settimana degli Etruschi che il Comune di Sutri organizzerà a partire dal 24 aprile, con un calendario fitto di avvenimenti. Per l’occasione, la teca esporrà alcuni reperti recentemente recuperati in uno scavo archeologico effettuato nel centro storico di Sutri; oltre ad altri importanti reperti etruschi del paese, recuperati da altre collezioni.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email