SUTRI – Anche quest’anno la splendida Piazza dell’Antichissima Città di Sutri si vestirà di … rosa, colore simbolo della lotta ai tumori del seno e della sensibilizzazione ad una corretta prevenzione. Il programma, giunto alla III edizione, si svolgerà durante le giornate di “riflessione” su una tematica così delicata, attuale e complessa. “Sono corde da toccare con estrema delicatezza ma allo stesso tempo con tenacia e convinzione” ci spiega l’Assessore alle Politiche Sociali, dott.ssa Martina Salza, del Comune di Sutri, ideatrice e convinta sostenitrice del progetto.“È necessario però affrontarla cercando i modi più opportuni, poiché l’unica arma che abbiamo a disposizione contro questo nemico mortale è la corretta prevenzione”.

 

A tal fine, quest’anno, il programma prevede una “Maratonina Rosa”, che si snoderà lungo un percorso storico-culturale della nostra città,
giovedì 10 settembre, ore 16,00, da Piazza del Comune e la tanto attesa “Sfilata in Rosa” nella serata di venerdì 11 settembre, sempre nella
cornice della splendida Piazza. Sarà presente la LILT (Lega Italiana Lotta ai Tumori) con il Presidente provinciale Dott. Gemini, ma soprattutto tante donne (e uomini) unite da un unico intento: abbracciare con solidarietà e calore le donne che hanno vissuto il dramma del cancro al seno e sensibilizzare tutte le altre ad una consapevole e concreta prevenzione. Inoltre acquistare a Sutri in questi giorni avrà un duplice significato perché parte del ricavato andrà a sostegno della lotta ai tumori.

 

“L’augurio” continua l’Assessore “è quello di essere tutti presenti, numerosi, primo cittadino in testa, il sindaco Guido Cianti, e allora il
rosa si tingerà dei colori della speranza e della solidarietà”. Quale occasione migliore allora per visitare la nostra Antichissima
Città dai mille risvolti, culturali, storici, enogastronomici e sociali.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email