Nella sala consiliare di Palazzo dei Priori sono stati presentati alcuni degli eventi organizzati dal Comune di Viterbo per le prossime festività natalizie.

Presenti il sindaco Giovanni Maria Arena, l’assessore alla cultura e al turismo Marco De Carolis il segretario della CCIAA Francesco Monzillo, Andrea Radanich di Christmas Village, Elisa Cepparotti per le iniziative di Bagnaia, Vincenzo Ceniti del Touring club, Domenico Arruzzolo di “Viterbo con Amore” in telepresenza, l’assessore allo sviluppo economico, alle attività produttive e al centro storico Alessia Mancini, e Giuliano Nisi dell’associazione “XXI secolo”.

Andrea Radanich

Arena ha sottolineato come la collaborazione di tanti ha permesso di realizzare un programma intenso pieno di avvenimenti e momenti di divertimento come il gusto di provare l’ebrezza del pattinare sul ghiaccio in piazza del Comune. Se non sorgeranno problemi tecnici l’8 dicembre sarà acceso l’albero in Piazza del Comune, ma già con l’inaugurazione del Villaggio di Natale, grazie agli sforzi organizzativi coordinati da Radanich, si è cominciato a vedere un aumento di presenze in città.

Siamo entrati nel clima natalizio 2021. A Piazza del Comune verrà allestito il Bosco di Natale, con la novità della pista di ghiaccio sicuramente un’attrazione per giovani e meno giovani. “Ho provato l’emozione dei pattini da ghiaccio – ha detto Arena – anche se sostenuto da tre persone siamo finiti tutti per terra, non tutti sul ghiaccio”.

“Speriamo sia il Natale della ripartenza, così – ha affermato l’assessore alla Cultura e al Turismo Marco De Carolis – abbiamo deciso di valorizzare maggiormente anche via Saffi, con il villaggio degli elfi. Nei fine settimana per le vie della città ci saranno degli animatori, artisti di strada professionisti che si sposteranno da Piazza del Teatro al Duomo per cercare di coinvolgere quanto più possibile gli ospiti”.

L’assessore allo Sviluppo Economico Alessia Mancini in video ha parlato delle illuminazioni natalizie in città: “Che splendore”. Giuliano Misi, presidente di Ventunesimo Secolo, ha annunciato il concerto di Natale che si svolgerà al Teatro Unione il 23 dicembre, con Tosca come ospite d’onore. Ha preso poi la parola Francesco Monzillo (Segretario della CCIAA) spiegando che in Piazza del Teatro verrà predisposto un paesaggio artico con luci e forme a tema natalizio, non mancheranno laboratori gastronomici, un evento speciale dedicato ai benefici cosmetici dell’olio d’oliva e un maxi schermo dove verrà proiettato un video sulla Tuscia.

Andrea Radanich ha evidenziato alcune novità di questa edizione del Villaggio. Le scene del presepe, curato da Michele Telari, si snodano su due livelli al Palazzo Papale. Già si parla di una importante vendita di biglietti.

Domenico Aruzzolo di Viterbo con Amore sperando che il Covid non ci metta lo zampino annuncia che al Teatro Unione si dovrà tenere un concerto gospel, ormai tradizione del Natale per i viterbesi. Il 18 e 19 dicembre a piazza Fontana Grande ritornerà un evento street food. Un altro appuntamento immancabile è quello del 4 gennaio a Pianoscarano per l’arrivo delle befane.

Elisa Cepparotti

La consigliera comunale Elisa Cepparotti ha elencato le iniziative in programma a Bagnaia, con particolare riferimento al presepe vivente che il 19 dicembre dalle 15 alle 19 in forma statica sarà rappresentato per le vie del centro storico. Vincenzo Ceniti (Touring Club), ha rimarcato che l’8 dicembre alla Chiesa di Santa Maria della Verità ci sarà il concerto di Natale. Da non dimenticare poi il Natale in Basilica, iniziative in programma al santuario Santa Maria della Quercia in collaborazione con la Pro Loco Viterbo, il Comune di Viterbo e Confartigianato. A darne notizia sono stati Don Massimiliano Balsi, parroco e rettore della Basilica Santuario, Irene Temperini, presidente associazione Pro Loco Viterbo, responsabile eventi culturali del Santuario e il direttore di Confartigianato Andrea De Simone.

Torna la mostra 100 Presepi nel chiostro, lo spettacolo dei ragazzi dell’oratorio alle 16,30 dell’8 dicembre e il concerto dell’orchestra giovanile del Cesmi, Note di Natale, il 19 dicembre alle 16,30. Alle 17,30 dell’8 dicembre, l’accensione e la benedizione dell’albero di Natale e del presepe sul sagrato della Basilica.