Il 12 Ottobre in occasione della seconda Giornata Nazionale dell’Ordine di Malta, la Delegazione di Viterbo – Rieti è stata con i propri volontari dei gruppi Assistenza Beneficenza e carità, insieme ai volontari del Corpo Italiano di Soccorso Ordine di Malta e al Corpo Militare dell’Ordine ausiliario speciale dell’Esercito Italiano, sia a piazza Dei Caduti che nell’attigua ex Chiesa degli Almadiani.

Dopo aver allestito un gazebo dedicato alle proprie attività, ed un’area per la dimostrazione di addestramento cinofilo, le varie rappresentanze hanno incontrato i cittadini per farsi conoscere e per creare una rete di solidarietà, mentre il personale sanitario effettuava opera di prevenzione con misurazioni gratuite della pressione arteriosa (130 controlli pressori) e della glicemia (110 test) per un totale di 240 prestazioni.

Nel punto informativo della Ex Chiesa degli Almadiani è stata allestita anche una mostra con quadri, vestiti storici, divise per i pellegrinaggi, francobolli, medaglie, mentre un monitor mostrava video e foto delle missioni della Delegazione. 

Anche i bambini hanno trovato un momento di giubilo, ottenendo palloncini e matite.  Numeroso è stato l’afflusso di gente che chiedeva informazioni sulle attività dell’Ordine, sia localmente che a livello nazionale ed internazionale.

Interesse ha suscitato durante tutta la giornata la spiegazione della storia dell’ Ordine che nasce sin dal 1113, e attualmente è operante  in 120 paesi di tutti i continenti, grazie al lavoro di 13.500 membri, 80.000 volontari e 42.000 professionisti.

Numerose le visite di Personalità tra cui S.E.R. Mons. Lino Fumagalli, Vescovo di Viterbo, il Sindaco Dott. Giovanni Maria Arena e il Vicesindaco Enrico Maria Contardo, che hanno espresso il compiacimento per quanto la Delegazione e tutto  l’Ordine fa silenziosamente a favore dei cittadini più bisognosi.