VITERBO – Una bella Viterbese si sbarazza dell’Arezzo con un secco 2-0, a seguito di una gara che ha visto i gialloblu crescere alla distanza nel corso dei primi 45 minuti salvo per poi punire, nella ripresa, i rivali toscani.

Per il match contro gli aretini, mister Sottili schiera la squadra secondo un 4-2-3-1, schierando a sorpresa il giovane Mosti, in attacco, a supporto di Jefferson.

L’Arezzo parte bene, facendosi vivo dalle parti di Iannarilli per ben due volte, con Moscardelli e Cutolo, nel giro di sei minuti.

La Viterbese è però tutt’altro che assopita e, al 12′, coglie un palo interno con Jefferson.

Il match prosegue con l’Arezzo che, al 28′, va nuovamente vicino al gol con Moscardelli; ma la deviazione del capitano amaranto, su azione d’angolo, si spegne di poco a lato.

I gialloblu rispondono cinque minuti più tardi con Jefferson, la cui conclusione di testa non inquadra però lo specchio della porta.

La squadra di Sottili prova ad accelerare e, al 38′, riesce a trovare la via del gol con il bomber Jefferson, bravo a deviare in rete una conclusione di Atanasov a seguito di un’azione convulsa in area; l’arbitro, però, annulla tutto per una posizione di fuorigioco, mantenendo il risultato sullo 0-0.

Il finale del primo tempo regala ulteriori sussulti al 41′, con Calderini che, su azione d’angolo, manca però il bersaglio grosso a due passi dalla porta.

Nella ripresa la Viterbese torna in campo con un piglio più deciso e, al 6′, mette a segno la rete del vantaggio con Jefferson, la cui prepotente conclusione dal cuore dell’area si infila sotto l’incrocio dei pali.

Passano 120 secondi e Vandeputte viene atterrato in area toscana; per l’arbitro non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Sul discetto si porta Jefferson che, con un preciso piatto destro, spedisce la sfera all’angolino basso alla sinistra di Perisan.

Forte del doppio vantaggio la Viterbese amministra con sapienza la gara, al cospetto di un Arezzo che, di contro, prova sporadicamente ad impensierire Iannarilli.

Il più temibile dei suddetti tentativi è tutto in un calcio di punizione battuto da Moscardelli, ben bloccato a terra da Iannarilli al 33′.

Cambi a parte, il finale di gara regala poco o nulla. Si giunge così senza troppi sussulti al triplice fischio dell’arbitro, che sancisce la conquista di un’importante vittoria e il conseguente terzo posto (in compagnia del Pisa) da parte della Viterbese.

Massimiliano Chindemi

2 Viterbese Castrense (4-2-3-1): Iannarilli; Peverelli, Atanasov, Sini, Celiento; Di Paolantonio, Baldassin; Vandeputte (15′ st Sanè), Mosti (21′ st Cenciarelli), Calderini (35′ st Zenuni); Jefferson (35′ st Bismark). A disposizione: Micheli, Pini, Rinaldi, Mendez, Mbaye, Bizzotto, Pandolfi. Allenatore: Sottili

0 Arezzo (3-5-2): Perisan; Muscat, Varga, Sabatino; Talarico (10′ st Campagna), Foglia, De Feudis, Cenetti (27′ st Cellini), Luciani (35′ st Regolanti); Moscardelli (35′ st Yebli), Cutolo. A disposizione: Ferrari, Mazzarani, Lulli, Criscuolo, Belvisi, Semprini. Allenatore: Pavanel

Arbitro: Vigile di Cosenza (Graziano di Mantova – Carrelli di Campobasso)

Marcatori: 6′ st Jefferson, 8′ st Jefferson (rig)

Note: ammoniti Foglia, De Feudis. Angoli: 9-5 per la Viterbese Castrense. Spettatori 1300 circa, di cui 250 gli ospiti. Terreno in discrete condizioni. Recupero: 2′ pt – 3′ st.

Giornata 30 (11^ di ritorno)

17/03/2018 – h 14:30

Pisa-Piacenza

0-0

Gavorrano-Pontedera

1-1

Alessandria-Giana Erminio

2-2

Pro Piacenza-Livorno 3-1
Prato-Pistoiese

2-2

Monza-Robur Siena 2-0
Viterbese Castrense-Arezzo

2-0

Olbia-Arzachena

2-1

Carrarese-Lucchese 2-0
Riposa Cuneo

 

CLASSIFICA Punti G V N S GF GS DR
1   Robur Siena 55 28 16 7 5 34 23 11
2   Livorno 54 27 16 6 5 50 25 25
3   Pisa 49 29 12 13 4 33 20 13
4   Viterbese Castrense 49 28 14 7 7 40 27 13
5   Carrarese 43 28 12 7 9 48 38 10
6   Alessandria 40 27 10 10 7 39 31 8
7   Olbia 39 28 11 6 11 31 33 -2
8   Monza 39 27 10 9 8 28 22 6
9   Giana Erminio 37 28 9 10 9 45 41 4
10   Pistoiese 36 27 8 12 7 37 38 -1
11   Piacenza 36 27 10 6 11 30 32 -2
12   Pro Piacenza 34 27 9 7 11 25 29 -4
13   Arzachena 34 28 10 4 14 41 40 1
14   Pontedera 32 28 8 8 12 29 43 -14
15   Lucchese 31 28 7 10 11 25 34 -9
16   Arezzo* 28 26 8 7 11 30 31 -1
17   Cuneo 27 28 6 9 13 21 37 -16
18   Gavorrano 23 28 5 8 15 26 43 -17
19   Prato 20 27 4 8 15 24 49 -25

 

* 3 punti di penalizzazione

 

Giornata 31 (12^ di ritorno)

20/03/2018 – h 18:30

Lucchese-Viterbese Castrense

Giana Erminio-Olbia

h 16:30

Livorno-Robur Siena

h 20:30

Arzachena-Cuneo h 14.30
Gavorrano-Monza

h 16:30

Pistoiese-Pisa h 20.30
Piacenza-Prato

Pontedera-Pro Piacenza
Alessandria-Carrarese

h 20:30

Riposa Arezzo
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email