Trovati con un ingente quantitativo di cocaina, sono stato tratti in arresto dagli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Viterbo.

L’episodio si è verificato in un paese della nostra provincia, nell’ambito di mirati servizi di P.G. volti a contrastare il fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti, dove la Squadra Mobile della Questura ha realizzato un’attività di polizia che ha interessato un italiano di 37 anni e un albanese di 27 anni.

In particolare, durante uno specifico servizio di osservazione, i poliziotti della Sezione Antidroga della Mobile fermavano l’autovettura dei due dove, a seguito di uno specifico controllo, venivano rinvenuti, abilmente nascosti, 34 involucri di cocaina, per un peso complessivo 677 grammi.

Ricorrendone i presupposti, la perquisizione veniva estesa all’abitazione del ragazzo italiano, dove veniva rinvenuta una bilancia di precisione oltre al materiale necessario per il confezionamento della droga.

I due ragazzi venivano, quindi, condotti in Questura e, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’A.G. tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Permane altissima l’attenzione degli investigatori della Squadra Mobile volta a stroncare il fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanza stupefacente tra i giovani viterbesi.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email