polizia cellulare

VITERBO – Compie atti sessuali con le nipoti minorenni, ma viene individuato e denunciato dagli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Viterbo.

L’episodio si è verificato nei giorni scorsi, quando gli uomini della Sez. Reati contro la Persona della Squadra Mobile, specializzati in abuso e violenze sessuali anche in danno di minori, hanno denunciato all’A.G. per violenza sessuale nonché corruzione di minorenni un cinquantacinquenne residente nella provincia di Viterbo che è risultato molestare sessualmente le proprie nipoti di otto e dieci anni, figlie di sua sorella, che convivevano con lui.

Le attività investigative, unitamente alla perquisizione domiciliare, hanno portato al rinvenimento e sequestro di un considerevole quantitativo di DVD e videocassette pornografiche. Ciò a dimostrazione del fatto che l’uomo utilizzava il materiale mentre abusava sessualmente delle nipoti.

Considerati i riscontri veniva trasmessa all’A.G. una dettagliata informativa a seguito della quale il G.I.P emetteva nei confronti dell’uomo la misura cautelare del Divieto di Avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalle vittime, a cui è stata data immediata esecuzione.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email