Appena conclusa la conferenza stampa delle 18.00 di Angelo Borrelli (Protezione civile), che ha fatto luce sulla situazione Coronavirus nella giornata di oggi, 11 marzo 2020.

I dati nel bollettino della Protezione Civile emerge che emerge che i pazienti attualmente malati di Covid-19 sono 125 nel Lazio (scarica il Bollettino 11/03/20 della Protezione Civile).

In occasione della conferenza stampa, è stato ricordato che “il consiglio è sempre quello di uscire di casa solo quando sia davvero necessario e indispensabile”. Borrelli ha altresì confermato che è necessaria l’autocertificazione (o rendere la dichiarazione circa l’esigenza all’autorita che effettua i controlli) anche per le uscite a piedi all’interno del medesimo Comune.

L’OMS ha dichiarato, poche ore fa, lo stato di pandemia: “Non è rivolto a noi, ma è monito per gli altri paesi, perché non sottovalutino la situazione e quindi istituiscono misure di contenimento e di prevenzione simili a quelle italiane. Il contagio da coronavirus, infatti, può essere bloccato e contenuto meglio che una influenza normale”.

Lo spietato virus colpisce anche i bambini, ad ora poco meno di 50 in tutta Italia. Reagiscono bene al virus, molto spesso sono del tutto asintomatici e questo li rende degli ottimi “host spot”, cioè soggetti che aiutano la diffusione del virus. Per questo la misura di chiusura delle scuole era necessaria. Tuttavia l’opera di contenimento sarà davvero compiuta solo se alla chiusura delle scuole si aggiungono altre misure, come appunto la limitazione degli spostamenti e qualsiasi forma di assembramento.

Dati altre regioni:

5763 in Lombardia
1588 in Emilia Romagna
940 in Veneto
461 nelle Marche
480 in Piemonte
314 in Toscana
149 in Campania
181 in Liguria
110 in Friuli Venezia Giulia
81 in Sicilia
71 in Puglia
44 in Umbria
16 in Molise
149 in Trentino Alto-Adige
37 in Abruzzo
37 in Sardegna
8 in Basilicata
17 in Calabria
19 in Valle d’Aosta.